giovedì , 13 maggio 2021
Ultime News
Home » Documenti cartacei » Uccise Custra in via De Amicis Dopo 37 anni riabilitato Ferrandi

Uccise Custra in via De Amicis Dopo 37 anni riabilitato Ferrandi

Uccise Custra in via De Amicis Dopo 37 anni riabilitato Ferrandi Antonio Iosa, che fu ferito: “Una vittoria della democrazia”

L’immagine scattata in via De Amicis il 14 maggio 1977 durante gli scontri in cui morì il poliziotto Antonino Custra
«Ritengo che consentire oggi a Mario Ferrandi di poter partecipare alle consultazioni elettorali democratiche del nostro Paese, sia anche la risposta delle democrazie a chi, ai tempi del terrorismo, ritenne di contrastarla con la violenza e il sangue …». È uno dei passaggi della lettera firmata da Antonio Iosa, ferito da un commando terrorista il primo aprile 1980, contenuta nella sentenza del tribunale di Sorveglianza di Milano con cui, a distanza di quasi 37 anni, l’ex terrorista di Prima Linea che nel maggio del 1977 uccise il vice brigadiere di polizia Antonio Custra durante una…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto