martedì , 15 giugno 2021
Ultime News
Home » Archivio per il tag: Ex terroristi (pagina 6)

Archivio per il tag: Ex terroristi

Battisti, la rabbia di Napolitano “Lesi gli accordi con il Brasile” – Il governo: “Ricorso all’Aja”. Calderoli: boicottare i loro Mondiali

Roma — L’indignazione di Giorgio Napolitano. E di Tutte le forze politiche, di maggioranza e di opposizione, con il ministro Calderoli che si spinge perfino a chiedere di boicottare per ritorsione i prossimi mondiali di calcio in Brasile. Il no all’estradizione di Cesare Battisti — reagisce immediatamente il capo dello Stato — è una decisione «gravemente lesiva degli accordi e dell’amicizia» sottoscritta fra… Apri ... Continua a leggere »

Lacrime di Caimano: “Aja”! Grida ora il governo – Non si contano le occasioni perse con Lula dagli inquilini di Palazzo Chigi

Gli Italiani di San Paolo masticano amaro: rabbia davanti al pallido sorriso di Cesare Battisti “finalmente libero”. Ingiustizia che ha tanti padri. Lula non ha sbagliato da solo nel firmare l’ultimo documento da presidente, poco prima di passare la mano a Dilma Rousseff. Per capire il no alla richiesta di estradizione di Cesare Battisti ripassiamo i… Apri l’allegato pdf per ... Continua a leggere »

“Fuori” di testa
La Corte brasiliana libera l’assassino Cesare Battisti i nostri politici Chiedono di boicottare “calcio e sesso”

Tutti indignados anche qui da noi, adesso sì: Cesare Battisti non solo non verrà estradato, ma in Brasile, da ieri, è libero, dai suoi sostenitori, e ha già chiesto un visto di lavoro per poter mettere radici in Sudamerica. Ma l’italico orgoglio (Nel Palazzo, perché le piazze restano vuote) da destra a sinistra, passando…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere ... Continua a leggere »

La rabbia dei familiari delle vittime “È una beffa, non ci fermiamo qui”

BATTISTI La rabbia dei familiari delle vittime “È una beffa, non ci fermiamo qui” Maurizio Campagna non trattiene l’indignazione per la decisione Corte suprema brasiliana: “È una beffa”. Suo fratello, Andrea, era un agente di polizia morto in un agguato a Milano nel 1979. Alberto Torregiani, figlio del gioielliere ucciso dai Pac: “Battisti deve pagare”. Sabbadin: “Un altro schiaffo”. Alessandro ... Continua a leggere »

Dagli irriducibili alle nuove leve, 69 ancora in cella

Roma — Sostiene il giudice che l’ha messo fuori dopo trent’anni e più di galera, che l’ex brigatista Vincenzo Guagliardo «ha svolto progressivamente e matura autocritica del proprio passato deviante, e pur non aderendo alla dissociazione formale dall’appartenenza al gruppo estremista ed eversivo, è parso comunque consapevole che è radicalmente cambiato il contesto socio-politico da cui la lotta armata ha avuto… Apri ... Continua a leggere »

La figlia di Moro e l’ex brigatista l’abbraccio tra vittima e carnefice

Verona — Franco Bonisoli faceva parte del gruppo di fuoco delle Brigare Rosse in via Fani, quel 16 marzo di 33 anni da quando fu sequestrato Aldo Moro. È una delle presone che ha contribuito a rendere orfana Agnese, la figlia del presidente della Democrazia Cristiana poi ucciso il 9 maggio del 1978. Ieri questi due protagonisti su fronti opposti dell’episodio spartiacque ... Continua a leggere »

Voto Ue sul caso Battisti
«È giusto estradarlo» – Il ministro Alfano: riconosciute le nostre ragioni

Strasburgo — L’Europarlamento ha approvato la risoluzione che sollecita un intervento «politico» dell’Europa per convincere il Brasile a estradare in Italia Cesare Battisti, condannato dalla magistratura italiana all’ergastolo per la partecipazione diretta o indiretta a quattro omicidi negli «anni di piombo». La presenza a Strasburgo di Alberto Torreggiani, paralizzato dal… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto Continua a leggere »

Cesare Battisti, farsesco martire del terzo millenio

Le diplomazie scandiranno note di scivolosa durezza e i cavilli giuridici copriranno con ipocrita manto di realpolitik esigenze ben più lucrose quelle dell’esile giustizia. Tuttavia il senso delle cose tradurrà direttamente al cuore della gente, anche in Brasile, il farsesco e tragico squallore della vicenda, e contribuirà a far capire, se ancora bisogno ci fosse, quali persone si preparavano negli… ... Continua a leggere »

«Estradizione per Battisti»
Presìdi e striscioni anti-Lula – La Moratti e Formigoni scrivono alle autorità brasiliane

Lettere, appelli, petizioni. E ben tre presidi di protesta. Tutti davanti al consolato brasiliano di corso Europa. Per chiedere la medesima cosa: che il governo sudamericano riveda la sua decisione e conceda l’estradizione di Cesare Battisti, Sdegno, rabbia, indignazione. Milano che si mobilita. La città di Alberto Torregiani, il figlio di una delle vittime del gruppo di fuoco dei Pac. ... Continua a leggere »

Il mistero del latitante Coda, ora lo Stato lo dichiara morto

Milano — La sua  morte, la morte di una primula rossa del terrorismo, l’ha dichiarata lo Stato. Decesso burocratico sancito con la dichiarazione di morte presunta chiesta e ottenuta nei mesi scorsi dai fratelli per sbrigare una questione d’eredità. Ma lui, Franco Coda, tra i fondatori di Prima linea non è mai stato trovato. E neppure il suo cadavere. La sua ... Continua a leggere »