domenica , 20 giugno 2021
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vari » Nuove Br, romano in cella «Legato al gruppo Lioce»

Nuove Br, romano in cella «Legato al gruppo Lioce»

Roma — La Digos l’ha trovato in un albergo a Castellabbate, in provincia di Salerno. Stava tornando sul set di un film, dove lavorava come attrezzista di scena. Il suo nome compare anche nel casti tecnico di «Distretto di polizia», la serie televisiva sull’attività di un commissario della capitale. Ma per gli investigatori quel lavoro era solo una copertura: Massimo Papini, 34 anni, romano, è l’ultimo arrestato in quanto componente delle nuove Brigate rosse. Ieri mattina i poliziotti hanno eseguito ne suoi confronti un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip romano Maurizio Caivano. L’accusa: «Partecipazione a banda armata delle Brigate rosse per il partito comunista combattente». «Lo Stato non abbassa la guardia nei confronti del… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto