mercoledì , 16 giugno 2021
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Art ex terroristi (pagina 6)

Art ex terroristi

Morucci sulla lotta armata: non ho rimorsi o rimpianti

Parigi — Valerio Morucci, il «postino» del sequestro Moro, l’uomo che partecipò alla strage di via Fani e telefonò, il 9 maggio del 1978, al professor Franco Tritto per spiegare dove andare a cercare la Renault 4 con il cadavere del presidente della Dc, su Le Monde dice di «Adorare Parigi» e di non provare «né rimpianti né rimorsi». Si definisce oggi un «democratico partecipativo ... Continua a leggere »

L’Italia e le Br, quel che i francesi non riescono a capire

Guardo queste due ore abbondanti di vecchi tg e recentissime testimonianze si capisce perché i francesi non capiscono. Perché c’è stato un caso Battisti e perché e ne potrebbero essere tanti altri quanto sono i terroristi italiani che girano per le strade di Parigi. E perché, insomma, tra Italia e Francia gli anni di piombo non passano. Resta un contenzioso ... Continua a leggere »

Ex Br uccise i genitori per i debiti – In cella Maurizio Sorrentino. Pedinato e intercettato per due anni

Napoli — Arrestato trent’anni da perché ritenuto appartenente alla colonna napoletana delle Brigate Rosse, ieri Maurizio Sorrentino, ora cinquantanovenne, è tornato nuovamente in una cella del carcere di Poggioreale, e stavolta con un’accusa ben diversa da quella di banda armata: il duplice omicidio dei suoi genitori, Filiberto Sorrentino e Vincenza Marcianò, massacrati a colpi di martello nella loro abitazione di Torre ... Continua a leggere »

Le vittime del terrorismo contro il sindaco di Parigi “Ha protetto Battisti” – La rabbia degli italiani al congresso internazionale

È un paradosso, ma un paradosso tragico, che lascia l’amaro in bocca. A Parigi è iniziato ieri e finirà domani il VII Congresso internazionale delle vittime del terrorismo. Naturalmente c’è anche una delegazione dell’Associazione italiana. Ma quando Dante Notaristefano,  il suo presidente, ha scoperto che nel Comitato d’onore del Congresso c’è anche Bertrand Delanoë, il sindaco socialista di Parigi, ha ... Continua a leggere »

“Battisti resta una lesione profonda” – Napolitano: ma noi non siamo riusciti a fare capire che cosa abbia significato il terrorismo

Giorgio Napolitano torna a far sentire la sua voce sul caso di Cesare Battisti, il terrorista dei Proletari armati per il comunismo latitante prima in Francia e oggi in Brasile, dopo aver subito condanne in tre gradi di giudizio per omicidio e banda armata. A maggio il capo dello stato aveva definito «incomprensibile» lo stop del Tribunale le Supremo del ... Continua a leggere »

Caso Battisti una favola per adulti – Un saggio di Giuliano Turone ripercorrere gli atti processuali. Confermiamo che la giallista Fred Vergas ha trasformato in eroe un terrorista omicida

È un vero peccato questo libro di Giuliano Turone (Il caso Battisti, Garzanti,180 pag., euro 16,60) compaia quando l’affare si è ormai chiuso. Non avrebbe cambiato nulla, ma si sarebbe aggiunta una voce moderata e soprattutto documentata. Non il militante, non il portatore di un lutto, non l’intellettuale «engagé» e narciso. Ma il sereno tecnico del processo che umilmente si chiude ... Continua a leggere »

L’ex terroristi su Facebook: Nella mia vita solo danni

Milano — «Tra pochi giorni compio 60 anni. Il bilancio si fa in fretta: non ho combinato un cazzo. A parte i danni». Tra questi la partecipazione agli omicidi del militante missino Enrico Pedenovi nel ’76 e del brigadiere Giuseppe Ciotta nel ’77, per i quali sarebbe poi stato condannato a soli 27 anni anziché all’ergastolo in quanto «non irriducibile». È Enrico Galmozzi, oggi ... Continua a leggere »

Il primo giorno da uomo libero via dal carcere, poi la fuga in albergo – L’ex terrorista assediato dai fotografi. L’avvocato: vivrà a Rio

Brasilia — «Vivrà a Rio e farà lo scrittore», assicura Luis Barroso l’avvocato che lo ha difeso davanti all’Alta Corte. «È felice, finalmente rilassato dopo un periodo duro. Ha trascorso giorni di ansia, prendeva antidepressivi per dormire. Ora attende l’arrivo delle due figlie, Valentina e Charlene, che vengono da Parigi insieme a Fred Vargas. Interviste? No, non può. Non può muoversi e ... Continua a leggere »

Battisti, la rabbia di Napolitano “Lesi gli accordi con il Brasile” – Il governo: “Ricorso all’Aja”. Calderoli: boicottare i loro Mondiali

Roma — L’indignazione di Giorgio Napolitano. E di Tutte le forze politiche, di maggioranza e di opposizione, con il ministro Calderoli che si spinge perfino a chiedere di boicottare per ritorsione i prossimi mondiali di calcio in Brasile. Il no all’estradizione di Cesare Battisti — reagisce immediatamente il capo dello Stato — è una decisione «gravemente lesiva degli accordi e dell’amicizia» sottoscritta fra… Apri ... Continua a leggere »

Lacrime di Caimano: “Aja”! Grida ora il governo – Non si contano le occasioni perse con Lula dagli inquilini di Palazzo Chigi

Gli Italiani di San Paolo masticano amaro: rabbia davanti al pallido sorriso di Cesare Battisti “finalmente libero”. Ingiustizia che ha tanti padri. Lula non ha sbagliato da solo nel firmare l’ultimo documento da presidente, poco prima di passare la mano a Dilma Rousseff. Per capire il no alla richiesta di estradizione di Cesare Battisti ripassiamo i… Apri l’allegato pdf per ... Continua a leggere »