lunedì , 10 maggio 2021
Ultime News
Home » 2012 (pagina 3)

Archivi annuali: 2012

Piazza Fontana 43 anni dopo. Le verità di cui abbiamo bisogno

piazza-fontana-43-anni-dopo-big

“Piazza Fontana 43 anni dopo. Le verità di cui abbiamo bisogno” Milano, 12 dicembre 1969, ore 16,37, una bomba squarcia la Banca Nazionale dell’Agricoltura. Uccide 17 persone e ne ferisce più di novanta. Cambia la storia d’Italia. Sotto la spinta d’imponenti trasformazioni sociali esplose negli anni Sessanta, si aprono i Settanta, decennio segnato da stragi e violenza politica. E gettano ... Continua a leggere »

Gli insensati anni di piombo – Le vittime del terrorismo di ieri e quelle dell’oblio di oggi

A pagina 19 del libro Giovanni Bianconi, sono saltato sulla sedia, ma non voglio spiegare subito il perché. Il titolo è Figli della notte. Gli anni di piombo raccontati ai ragazzi (Dalai editore). Bianconi si propone di riattraversare, in modo rapido, la storia del terrorismo in questo Paese, dalla strage di piazza Fontana fino all’omicidio di Ezio Tarantelli, con un ... Continua a leggere »

Largo 11 Settembre davanti alla sede della Provincia

Sarà dedicato alle vittime dell’11 Settembre il largo tra via Vivaio e corso Monforte, davanti alla sede della Provincia. Lo ha deciso la giunta comunale guidata da. Giuliano Pisapia (nella foto con Guido Podestà, presidente della Provincia), approvando la delibera di intitolazione di «largo 11 Settembre». L’intitolazione ufficiale avverrà, appunto  l’11 Settembre 2012, come concordato con il console generale degli ... Continua a leggere »

LA FORZA DEL DIALOGO: NESSUNO TOCCHI CAINO, NESSUNO DIMENTICHI ABELE

Milano Settembre 2012 LA FORZA DEL DIALOGO: NESSUNO TOCCHI CAINO, NESSUNO DIMENTICHI ABELE (a cura di Antonio Iosa ferito dalle brigate rosse il 1° Aprile 1980) 1 – Storie di straordinaria umanità La forza del dialogo ha dimostrato che i veri rivoluzionari sono quelli che discutono e si confrontano per “unire il cielo e la terra”, senza la pretesa di ... Continua a leggere »

Giusva e le colpe della strage: «La verità? Fa troppa paura»

Caro direttore, la strage di Bologna è avvenuta 32 anni fa, le indagini si sono concluse 25 anni fa e la nostra condanna è datata 20 anni.Fu una condanna atipica, dove la procura prima, e le corti poi, sostennero che le prove vere erano state nascoste dai servizi segreti e quindi bisognava per forza affidarsi agli indizi.L’indizio principale era che ... Continua a leggere »

Carabiniere ucciso in Afghanistan «Razzo Talebano contro la base» – Attentato rivendicato dai mujaheddin. Ma Kabul nega: errore italiano

L’unica certezza è che l’alba di ieri (alle 6,05 locali) l’esplosione di un razzo in poligono di tiro della polizia afghana, un proiettile da 107 millimetri usato di frequente negli attacchi dei talebani, ha provocato la vittima numero 51 tra i militari italiani, impegnati nella missione multinazionale Isaf dal 2004. è Morto sul colpo il carabiniere… Apri l’allegato pdf per ... Continua a leggere »

Consegnato l’attestato di Civica Benemerenza ai familiari di Vittorio Mocchi ,17esima vittima strage di Piazza Fontana

Piazza Fontana. Consegnato l’attestato di Civica Benemerenza alla memoria a 17esima vittima strage I familiari di Vittorio Mocchi, al quale nel 2002 è stato riconosciuto dal Ministero degli Interni lo status di vittima del terrorismo, hanno ricevuto dal Sindaco Pisapia, alla presenza dei rappresentanti dell’Associazione dei familiari Vittime di Piazza Fontana Milano, 13 giugno 2012 – I familiari di Vittorio ... Continua a leggere »

«Sovversivi, non terroristi» Condanne ridotte alle nuove Br

Milano — Sovversivi violenti sì, ma terroristi no. Le nuove Brigate rosse-Partito comunista partito militare (Pcpm), ritenute responsabili di aver incendiato la sede milanese di Forza Italia (2003) e padovana di Forza Nuova (2006), nonché di aver progettato un ferimento del manager della Breda Vito Schirone, un agguato al giuslavorista e senatore pd Pietro Ichino, e un attentato alla sede ... Continua a leggere »

Il Parini ricorda Walter Tobagi Il figlio: questo è un seme di vita

Trentadue anni dopo. Nel suo liceo si scopre una targa per Walter Tobagi «alunno del Parini e giornalista valoroso, ucciso dalle Brigate rosse il 28 maggio 1980 per aver difeso la verità e i valori della Repubblica». «Sarò felice se questa targa potrà essere per qualcuno di voi seme di vita, se servirà a ricordare non la vicenda di una morte ... Continua a leggere »

«Brescia, la verità fu ostacolata»

Brescia chiama Brindisi e Brindisi risponde. «Noi non abbiamo paura» si legge sulla maglietta di Martina Carpani, ragazza pugliese che si emoziona parlando a una piazza di settemila persone. Qui, in piazza della Loggia, dove il 28 maggio del 1974 per una bomba collocata nel cuore di una manifestazione sindacale morirono 8 persone e un centinaio rimasero ferite. Martina invita la ... Continua a leggere »