sabato , 19 giugno 2021
Ultime News
Home » 2011 (pagina 9)

Archivi annuali: 2011

Lacrime di Caimano: “Aja”! Grida ora il governo – Non si contano le occasioni perse con Lula dagli inquilini di Palazzo Chigi

Gli Italiani di San Paolo masticano amaro: rabbia davanti al pallido sorriso di Cesare Battisti “finalmente libero”. Ingiustizia che ha tanti padri. Lula non ha sbagliato da solo nel firmare l’ultimo documento da presidente, poco prima di passare la mano a Dilma Rousseff. Per capire il no alla richiesta di estradizione di Cesare Battisti ripassiamo i… Apri l’allegato pdf per ... Continua a leggere »

“Fuori” di testa
La Corte brasiliana libera l’assassino Cesare Battisti i nostri politici Chiedono di boicottare “calcio e sesso”

Tutti indignados anche qui da noi, adesso sì: Cesare Battisti non solo non verrà estradato, ma in Brasile, da ieri, è libero, dai suoi sostenitori, e ha già chiesto un visto di lavoro per poter mettere radici in Sudamerica. Ma l’italico orgoglio (Nel Palazzo, perché le piazze restano vuote) da destra a sinistra, passando…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere ... Continua a leggere »

Dura protesta di Napolitano per la liberazione di Battisti – «Accordi lesi dal Brasile». Berlusconi: «Non si può fare la guerra»

Roma — «Cosa dovremmo fare, la guerra al Brasile? Ricorderemo al tribunale dell’Aja» ma «non abbiamo la sfera di cristallo per prevedere come finirà». Silvio Berlusconi risponde così alle polemiche che hanno accompagnato la scarcerazione di Cesare Battisti, ex capo dei Proletari Armati per il Comunismo condannato per… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto Continua a leggere »

La rabbia dei familiari delle vittime “È una beffa, non ci fermiamo qui”

BATTISTI La rabbia dei familiari delle vittime “È una beffa, non ci fermiamo qui” Maurizio Campagna non trattiene l’indignazione per la decisione Corte suprema brasiliana: “È una beffa”. Suo fratello, Andrea, era un agente di polizia morto in un agguato a Milano nel 1979. Alberto Torregiani, figlio del gioielliere ucciso dai Pac: “Battisti deve pagare”. Sabbadin: “Un altro schiaffo”. Alessandro ... Continua a leggere »

“Mappa della Memoria” – presentazione e concept –

Mappa della Memoria – comunicato e presentazione MEMORIE DELLE VITTIME DI STRAGI E TERRORISMO 1969-1984 Milano e la Lombardia Dopo il grande successo che ha accompagnato le mostre VI.TE, continua la volontà di custodire la memoria e la ricerca della verità e dell’educazione dei giovani alla legalità, al rifiuto di ogni tipo di violenza e al rispetto della vita umana.. ... Continua a leggere »

LA MAPPA DEI PERCORSI DIDATTICI SULLA MEMORIA DELLE VITTIME DI STRAGI E TERRORISMO IN LOMBARDIA

1133/2011 PROGETTO A CURA DELLA FONDAZIONE C. PERINI LA MAPPA DEI PERCORSI DIDATTICI SULLA MEMORIA DELLE VITTIME DI STRAGI E TERRORISMO IN LOMBARDIA – 1969 – 1984 “Anni di piombo e strategia della tensione!” Si ricorda che nei capitoli del libro di Iosa c’è sempre una premessa che andrebbe trascritta prima di ogni percorso, come cappello all’argomento… I – Il ... Continua a leggere »

“Io, ferita due volte dalle Br”

Per Roberta l’assassino di papà Pecì «che non ho potuto conoscere» rimane clandestino: l’ex capo Br Giovanni Senzani, in libertà da febbraio, «non mi ha chiamato», dice la giovane. Nata dopo l’omicidio del genitore Roberto (agosto 1981), che aveva fiancheggiato il fratello Patrizio prima del pentimento e che le Br sequestrarono per vendetta, Roberta spera di incontrare l’ex terrorista: «Esiste un prezzo per ... Continua a leggere »

La figlia di Roberto Peci: «Aspetto di incontrare gli assassini di mio padre»

SAN BENEDETTO DEL TRONTO (Ascoli Piceno) – Quando suo padre è morto lei non era ancora nata. Accadeva trent’anni fa, 1981, anno di piombo, di omicidi efferati e di grandi cambiamenti: dalla scoperta della Loggia P2 all’attentato a Giovanni Paolo II, al primo governo dell’Italia repubblicana guidato da un non democristiano. Il 10 giugno, in una strada laterale di San ... Continua a leggere »

“Ricordo di Alberto Brasili”

25 maggio 2011: iniziative per la memoria “Ricordo di Alberto Brasili ” mercoledì 25 maggio alle ore 18.30 in via Mascagni posa di una corona alla lapide evento organizzato da Memoria Antifascista, Camera del Lavoro Milano, Anpi provinciale Milano, Adesso basta!, Zona 3 per la Costituzione, Circolo Arci 26×1, Partito della Rifondazione Comunista e Federazione della Sinistra, Pcl Continua a leggere »