lunedì , 20 gennaio 2020
Ultime News
Home » Archivio per il tag: Strage di Bologna (pagina 2)

Archivio per il tag: Strage di Bologna

Bologna e i conti ancora aperti

Alcuni esponenti del Pdl hanno detto che quella del 2 agosto è ogni anno l’occasione, o meglio il pretesto, per contestare il governo, soprattutto se di centrodestra. Il ricordo della strage sarebbe quindi strumentalizzato. In parte è vero. Che cosa c’entrano le bandiere di Rifondazione Comunista con le vittime di quell’attentato? E perché l’anno scorso, tanto per fare un altro ... Continua a leggere »

L’italia delle stragi: l’omaggio di Napolitano

Roma — Una piazza piena di gente in preda all’ira, che fischia e urla mentre arrivano la delegazione di governo e la, per tutti insopportabile, parata di «grandi papaveri». Un ribollire di persone furiose che tacciono di colpo quando sul sagrato della chiesa, dove sono allineati sette feretri (degli unici morti i cui familiari hanno accettato esequie di Stato), si presenta un ... Continua a leggere »

Chi ha perso a Bologna

Può sembrare difficile districarsi, polemizzare, giudicare su quello che è avvenuto a Bologna il 2 agosto 2010. Non certo per noi, vittime del terrorismo. Molte volte lo abbiamo detto, anche se raramente è stato pubblicato e diffuso. Molti i «moderatori» che di volta in volta abbassavano i toni, trasformavano il senso di quello che da decenni affermiamo, e cioè: alle Istituzioni, ... Continua a leggere »

«In Parlamento ci sono gli amici dei terroristi»

Bologna — C’è un duro j’accuse di Paolo Bolognesi, l’uomo che rappresenta i familiari delle vittime: «All’interno del Parlamento ci sono amici dei terroristi che hanno grandi e potenti mezzi». Ci sono le parole di rilevante significato politico di Romano Prodi, che parla della verità come premessa per la riconciliazione. C’è anche qualche fischio, presto sommerso dagli applausi, per il ... Continua a leggere »

Strage di Bologna, riaperta l’inchiesta

ROMA – Venticinque anni dopo, la Procura di Bologna ha aperto una nuova indagine sull’eccidio del 2 agosto 1980 alla stazione di quella città, 85 morti e 200 feriti. E’ un fascicolo contro ignoti, l’ipotesi di reato quella di strage. Per il più grave e sanguinoso attentato della storia del terrorismo italiano ci sono due persone condannate definitivamente all’ergastolo, Valerio ... Continua a leggere »