sabato , 6 marzo 2021
Ultime News
Home » Archivio per il tag: Neoterrorismo e No Tav (pagina 5)

Archivio per il tag: Neoterrorismo e No Tav

In cella da Battisti, digiuno totale «Mai in Italia, è meglio morire»

Brasilia — Lo chiama il suo «atto estremo». La morte, piuttosto che la galera italiana, racconta ai brasiliani come l’anticamera dell’inferno. Cesare Battisti è smagrito, ma in buona forma, dopo 5 giorni di sciopero della fame. Elegante, in camicia e pantaloni bianchi stiratissimi, infradito ai piedi. Un ritocco vanitoso persino ai capelli, perfettamente scuri per i suoi 55 anni. Lo ... Continua a leggere »

Nuove Br, romano in cella «Legato al gruppo Lioce»

Roma — La Digos l’ha trovato in un albergo a Castellabbate, in provincia di Salerno. Stava tornando sul set di un film, dove lavorava come attrezzista di scena. Il suo nome compare anche nel casti tecnico di «Distretto di polizia», la serie televisiva sull’attività di un commissario della capitale. Ma per gli investigatori quel lavoro era solo una copertura: Massimo ... Continua a leggere »

Nuove Br, condanne fino a 15 anni – Dovranno risarcire Ichino. Sentenza accolta con i pugni chiusi

Milano — A quello che gli investigatori indicarono essere l’«armiere», ossia Salvatore Scivoli, sette anni. All’«ideologo» Alfredo Davanzo undici e quattro mesi, ai «capi» delle cellule lombardo-venete (Claudio Latino a Milano e Davide Bortolato a Padova) quindici, a Vincenzo Sisi, leader della «corrente» torinese, tredici anni e dieci mesi. Qualcuno di loro intonava l’«Internazionale», qualcun altro alzava il pugno chiuso, altri ancora ... Continua a leggere »

Terrorismo, 5 arresti a Perugia «Erano pronti al salto di qualità»

Roma — I carabinieri del Ros li hanno intercettati per mesi, hanno ascoltato le loro frasi poco rassicuranti, i progetti per tentare il «salto di qualità»: «Stiamo imprimendo un’accelerazione armata alla guerra ecologista… Vogliamo aggiungere la pratica armata al groviglio di pratiche possibili per l’abbattimento della società capitalista». Si sono convinti che era rischioso aspettare oltre. E ieri li hanno arrestati: accusati ... Continua a leggere »

Nuove scritte Br a Bologna «Biagi boia, Lioce libera»

«Onore a Mario Galesi. Nadia libera. Biagi boia». A corredo, l’immancabile stella a cinque punte delle Brigate rosse. Ancora una volta, Bologna si è svegliata con l’incubo dell’eversione. Ieri mattina sono state trovate  in via De Carolis 13, in periferia, le tre frasi scritte col pennarello nero su un muro. Due inneggiavano agli assassini del giuslavorista: Galesi, molto nel 2003 ... Continua a leggere »

Arresti a Padova due presunti brigatisti rossi

Padova. L’operazione è scattata giovedì sera. Subito dopo l’ok, arrivato poco dopo le 21, dalla procura di Milano. Agenti della Digos di Padova e di Venezia, e dell’Ucigos hanno fatto irruzione in contemporanea sia a casa di Andrea Tonello, 52 anni di Padova che a casa di Giampietro Simonetto, 19 anni, studente di…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il ... Continua a leggere »

Nuove Br, trovate le armi «Agiremo fino alla morte»

Roma — Avevano «deciso di agire e avrebbero potuto farlo entro poco tempo». La convinzione degli investigatori, condivisa dai magistrati, è che Luigi Fallico, 57 anni, fosse «impegnato  a riannodare le fila della lotta armata e a rilanciarla, perseguendo in tal modo l programma delittuoso già delineato dalla Br-Pcc, anche nella prospettiva di un’azione da compiersi in occasione del prossimo vertice G8». ... Continua a leggere »

«Da Torino a Trieste, la rete delle Br»

Milano — sono almeno 30 le persone identificate dalla polizia come «soggetti investigati» nell’inchiesta sulla nuova banda armata («Partito comunista politico-militare») che si ispira alla «seconda posizione», cosiddetta «movimentista», delle vecchie Brigate rosse. Nella relazione finale del 15 gennaio, depositata ai difensori, la Digos di Milano ha segnalato al pm Ilda Boccassini 29 nomi di possibili terroristi o semplici fiancheggiatori: solo 14 ... Continua a leggere »

«Solidarietà ai brigatisti» Volantini-sfida al sindacato

I neo-brigatisti avevano un arsenale a Milano. Per servire la lotta armata, per sostenere la «seconda posizione». La polizia ha sequestrato ieri le prime munizioni del gruppo. Erano sotterrate in una buca nel parco dei Fontanili di Rho, vicino a un argine, proprio nel punto del primo «imbosco» indicato dai presunti capi della cellula milanese, Claudio Latino e Bruno Ghirardi, mentre ... Continua a leggere »

Sesto, da Walter Alasia ai nuovi arresti

Sul confine. Geografico (con Milano) e temporale (con il periodo del terrorismo). Troppo vicina, la prima. Non ancora troppo lontani, i secondi. Forse. Qui abitava Claudio Latino e qui anno sorpreso i quattro che attaccavano manifesti di solidarietà per i compagni arrestati. Sì d’accordo. Ma se il confine geografico con il capoluogo s’è quasi annullato — merito, o colpa, dei milanesi ... Continua a leggere »