lunedì , 25 gennaio 2021
Ultime News
Home » Archivio per il tag: corriere della sera (pagina 21)

Archivio per il tag: corriere della sera

«In Italia clima da guerra fredda
Un errore voler vendicare le vittime» – Il parere dell’Avvocatura dello Stato a Lula: ecco perché il no all’estradizione

Roma — «In Italia c’è un sentimento politico a favore della detenzione di Battisti, ed è Innegabile che questo contesto possa legittimare i timori per la situazione della persona da estradare, che si aggraverà». Alla fine la giustificazione per impedire il rimpatrio nella cella di un… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto Continua a leggere »

«No all’estradizione», tensione Italia-Brasile – L’avvocatura di Stato contraria a «restituire» Battisti. Palazzio Chigi: inccettabile

Rio de Janeiro — L’ultimo atto dell più lunga telenovela sull’Italia mai vista in Brasile si svolge in una capitale imbandierata a festa, immersa in tutt’altri pensieri. Oggi si chiuderà dopo otto anni l’era Lula, il primo povero diventato presidente, e domani si aprirà quella di Dilma Rousseff, la prima donna. Due feste in una. Ma a correre dietro all’ultima ... Continua a leggere »

Toni duri, ma il governo spera di evitare lo scontro – C’è l’accordo di partenariato da ratificare a gennaio

Un sogno impossibile, come è via via diventato chiaro nei mesi a seguire. Tanto che, mentre dalla Farnesina si portava avanti la strategia dell’intervento giuridico-istituzionale — ovvero il ricorso al Tribunale Supremo sulla base del trattato bilaterale che prevede l’estradizione in caso di condanne per omicidio, ricorso che è stato accolto dall’Alta Corte —, il premier nei suoi incontri con il… Apri ... Continua a leggere »

Torino, Berardi si candida a sindaco per la Fiamma

MILANO – Suo padre Rosario, maresciallo di polizia, il lo marzo 1978 fu ucciso dalle Brigate rosse Oggi il figlio Bruno Berardi (nella foto sotto), 57 anni, si candida a sindaco di Torino. Presidente dell’associazione «Domus civitas», che riunisce i parenti delle vittime del terrorismo e della mafia Berardi è sostenuto dalla Fiamma tricolore. In realtà, il neocandidato oggi risiede a ... Continua a leggere »

La scelta di Lula «Battisti libero forse per Natale»

Rio de Janeiro — Si avvia alla conclusione  il lungo braccio di ferro tra Italia e Brasile sul caso Battisti. Nei prossimi giorni il presidente Luiz Inàcio Lula da Silva dovrebbe rendere pubblica la decisione finale sul destino dell’ex terrorista dei Pac in carcere a Brasilia, condannato per quattro omicidi negli anni Settanta, per i quali la nostra giustizia ha chiesto ... Continua a leggere »

Mio padre e la memoria di Milano

Dalle capacità, dalla laboriosità e da una certa idea di cambiamento che aveva mio padre e per cui fu ucciso. «So che queste virtù compongono l’essenza più autentica.dell’essere milanesi. Sono l’identità stessa di Milano. Francesco Di Cataldo ha lavorato a San Vittore per 28 anni nel corpo degli Agenti di custodia. L’Amministrazione Penitenziaria l’ha sempre voluto lì. Perché? Perché lavorava ... Continua a leggere »

Piste, confidenze, smentite Un processo a handicap

Milano — La tentazione è comprensibile: una sentenza «sconcertante», «deludente», che «perpetua il Paese delle stragi impunite». Ma non è che un processo serva soltanto se condanna gli imputati. Un processo ha senso anche quando assolve. A volte, ha senso persino il solo fatto di essere stato istruito e celebrato. E sebbene i dibattimenti non posano mai essere lo strumento per scrivere o riscrivere ... Continua a leggere »

I talebani: li abbiamo ucciso noi – Bombe sugli aerei, è polemica. Apertura dal Pd

«Siamo stati noi ad ucciderli». I talebani rivendicano la strage dei quatto soldati italiani in Afghanistan, nella regione di Farah, tra le montagne del Gulistan. Oggi le salme degli alpini saranno a Roma. Intanto divampava la polemica sulla…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto Continua a leggere »

Polemiche sui tempi del ritiro La Russia: bombe sugli aerei

ROMA- Il mondo delle istituzioni e quello politico esprimono cordoglio alle famiglie dei quattro militari morti in Afghanistan a seguito di un nuovo attentato. E si interrogano sulla natura della partecipazione del nostro contingente. Ad esprimere distinzioni e dubbi sono soprattutto i rappresentanti delle opposizioni. Governo e maggioranza confermano, invece, che non c’è alcun ripensamento perché la presenza dei militari ... Continua a leggere »

Dalla Lega alla sinistra: è un Vietnam

Roma — La parola Vietnam è la più ricorrente. Il timore che la nostra presenza in Afghanistan si trasformi in un incubo, un’infinita transizione e uno stillicidio di morti e feriti coinvolge molta parte dell’opposizione. e se il Pd chiede soltanto di «accelerare la transizione», l’Italia dei Valori e la sinistra radicale sono nette nel chiedere il ritmo immediato. Così come la ... Continua a leggere »