mercoledì , 22 novembre 2017
Ultime News
Home » Archivio per il tag: Circolo Perini

Archivio per il tag: Circolo Perini

Milano e gli anni del terrorismo

E’ in distribuzione il libro Milano e gli anni del terrorismo di Antonio Iosa e Giorgio Paolo Bazzega. Il volume non è in vendita nelle librerie, essendo la Fondazione Perini, editrice dell’opera, un ente senza fini di lucro. Il volume viene distribuito gratuitamente alle scuole, alle associazioni, alle biblioteche che ne fanno richiesta… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere ... Continua a leggere »

L’impegno per l’81 del “Circolo Perini”

E’ ripresa in pieno l’attività del Circolo Culturale Perini dopo il grave episodio terroristico nel quale il 1° aprile scorso rimase gravemente ferito il suo presidente e principale animatore, Antonio Josa. Benché si regga ancora sulle stampelle Josa ha voluto ridare fiato al Circolo Perini, per molti anni l’unico e ancor oggi il più vivace punto di riferimento del quartiere ... Continua a leggere »

Convegno
1981 – sconfiggere il terrorismo: come?

Il consiglio di zona “20” e il Circolo Culturale “Perini” si sono assunti il delicato incarico d’organizzare un incontro dedicato ai problemi del terrorismo. L’iniziativa non vuole ricalcare il modulo tradizionale di un convegno ideologico, ma intende portare un contributo sereno e concreto sulla funzione che hanno oggi gli organismi istituzionali decentrati, le forze socialii e i gruppi democratici di ... Continua a leggere »

Effetti collaterali del terrorismo

Vi.te – Milano e la Lombardia alla prova del terrorismo è il titolo della mostra allestita presso il Museo di Storia Contemporanea di Milano. “Colpire al cuore lo Stato” era una delle parole d’ordine dei terroristi, che hanno disseminato di lutti l’Italia. Ma i terroristi hanno colpito anche in “periferia”. E il Richiamo a fare memoria di quanti sono uccisi ... Continua a leggere »

IV – Perdono e pacificazione nazionale

L’attentato di cui sono stato vittima è stato narrato non solo come una testimonianza culturale ed umana, ma anche come una proposta di non fare delle ideologie violente o della facile retorica coltivabile sul terreno degli avvenimenti di cui sono stato partecipe. Questo avvenimento ha sicuramente scombussolato completamente la mia vita fisica, psicologia, lavorativa e familiare. Bisogna comunque insegnare ai ... Continua a leggere »