sabato , 25 novembre 2017
Ultime News
Home » Archivio per il tag: Campi di Concentramento

Archivio per il tag: Campi di Concentramento

Il ragazzo dalla sciarpa Rossa

È dalla Francia che dobbiamo partire per raccontare la storia di Giuseppe De Zorzi Naco Il padre Giuseppe Antonio (Auronzo 1897-Milano 1949), era emigrato nel 1919 a Péronne, nel dipartimento della Somme, a causa della crisi economica che dopo la prima guerra mondiale aveva segnato il destino di molte famiglie, specie di quelle che traevano sussistenza dall’attività agricola. Nel piccolo ... Continua a leggere »

Shoah il culto della memoria non basta rivediamo le vecchie categorie politiche

Come ricordare? È una domanda che mette in discussione in significato della Giornata della Memoria, richiamando la necessità di un «Mai più» che rischia di essere rassicurante e conciliativo.  «Come ricordare?» è il sottotitolo del libro dello storico francese Georges Bensoussan, L’eredità di Auschwitz, appena uscito per Einaudi in una… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto Continua a leggere »

Dare ai giovani gli strumenti per non restare indifferenti

«Ricordati di ciò che ti fece Amalek, durante il viaggio, quando uscite dall’Egitto». così è scritto nell’ultimo dei cinque libri della Torah. Amalek è colui che cercò di distruggere il popolo d’Israele durante l’uscita dalla schiavitù in Egitto. In ogni tempo gli ebrei hanno dovuto combattere per la…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto Continua a leggere »

La memoria fa ancora rumore Vera con Liliana al Binario 21

Era logico, Era scritto. Era giusto che l’ultima tappa del viaggio di Vera, protagonista della web serie  «Il rumore della memoria», online su Corriere.it, il sito del Corriere della Sera, cominciasse dove tutto ha avuto origine: al Binario 21 della Stazione Centrale di Milano. In quel luogo sotterraneo, diventato oggi Memoriale della Shoah, con i vagoni-merce usati dai nazisti per ... Continua a leggere »

Il compito di raccontare

La paura di rimanere l’ultimo a raccontare e la preoccupazione per quando nessuno potrà più testimoniare: questi sono i sentimenti che accompagnano oggi gli ultimi sopravvissuti alla Shoah, e a cui reagiscono con diverse… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto Continua a leggere »

Voci e testimonianze per non dimenticare

Si ricorda perché la memoria non sia sorella del nulla. Quando sento Vera definirsi una «militante della memoria» capisco come rare volte la tela del tempo possa lacerarsi e il battito violento della vita coincide con l’eternità, con ciò che non deve essere dimenticato. La web serie di… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto Continua a leggere »

Un Angelus per i Giusti di tutte le fedi

Caro direttore, le rivoluzioni morali nascono sempre con dei gesti simbolici, non perché il mondo si può cambiare con la bacchetta magica, ma perché piccoli segnali che esaltano il valore del bene aiutano gli uomini a credere nella forza creatrice della propria coscienza. Uno di questi gesti potrebbe essere un Angelus recitato in…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il ... Continua a leggere »

«Stroncare tutti i negazionismi» – Napolitano si commuove due volte. Monti: occorre vigilare sempre

Roma — La memoria è «il miglior antidoto a quei rigurgiti di negazionismo e antisemitismo e di violenza» che, «per quanto marginali», sono «da stroncare sul nascere». Parla a lungo Giorgio Napolitano nella Giornata della Memoria celebrata ieri al Quirinale davanti a una platea di studenti e rappresentanti delle istituzioni, delle comunità ebraiche, delle vittime dell’Olocausto e dei… Apri l’allegato pdf per ... Continua a leggere »

Obama visita Buchenwald «Ahmadinejad, vieni qui»

Dresda — C’è differenza grande tra ascoltare la storia dei crimini indicibili e andare a vedere i luoghi dove fu consumata. Tra evocare i luoghi del male assoluto e calpestare il terreno dove a centinaia di migliaia passarono per il camino. facendo il cielo , parole di Elie Wiesel, «il più grande cimitero del popolo ebraico». Mentre Barack Obama, forse con ... Continua a leggere »

Shoah, giorno della memoria Ahmadinejad: Israele sparirà

Milano — Giorni di lutto e sermoni per gli sciiti in Iran. Si celebra l’Ashura, il martirio dell’Imam Hussein (nipote di Maometto nonché figlio di Alì), e il presidente ultraconservatore Mahmuud Anmadinejad può vestire i panni del predicatore. Lo da nella preghiera alla moschea di Teheran venerdì sera, secondo quanto ha riferito… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto Continua a leggere »