sabato , 25 novembre 2017
Ultime News
Home » Archivio per il tag: Avvenire

Archivio per il tag: Avvenire

Piccoli in visita ai feriti dalle BR

“Sono a Milano per un atto di amore, pur nella tristezza di trovare dei nostri amici colpiti dalla violenza”. Così ha detto l’on. Flaminio Piccoli, segretario nazionale della DC, venuto nel capoluogo lombardo per recarsi negli ospedali cittadini dove sono ricoverati Nadir Tedeschi, Eros Robbiani e Emilio Del Buono (Josa invece è stato trasferito a Brescia), feriti dai brigatisti il ... Continua a leggere »

Dove sono finiti i capoccia?

Dicono i vocabolari che il termine “crumiro” indica una persona che finisce col fare solo l’interesse del padrone. Padrone può essere il singolo proprietario privato, oppure una classe, oppure lo stato, o chiunque detiene il potere. Ora, per parte mia, non ho nessuna difficoltà a collaborare con chiunque detenga il potere ai fini del bene comune. Le sottili distinzioni sul ... Continua a leggere »

L’impegno per l’81 del “Circolo Perini”

E’ ripresa in pieno l’attività del Circolo Culturale Perini dopo il grave episodio terroristico nel quale il 1° aprile scorso rimase gravemente ferito il suo presidente e principale animatore, Antonio Josa. Benché si regga ancora sulle stampelle Josa ha voluto ridare fiato al Circolo Perini, per molti anni l’unico e ancor oggi il più vivace punto di riferimento del quartiere ... Continua a leggere »

Ieri trenta perquisizioni della Digos

Una trentina di perquisizioni sono state compiute nelle prime ore di ieri mattina dalla Digos nell’ambito delle indagini sugli ultimi fatti di terrorismo accaduti a Milano. I controlli hanno interessato le abitazione di aderenti e simpatizzanti di gruppi dell’ultrasinistra. Tutte le perquisizioni – autorizzate dal vice-capo della Procura della Repubblica Bruno Siclari -… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere ... Continua a leggere »

Guido Galli: Sacrificio e libertà

Il 19 marzo 1980 – giorno di San Giuseppe e Festa del papà – un uomo giusto viene assassinato da un gruppo di terroristi in un corridoio dell’Università Statale di Milano. Si chiama Giudo Galli e non ha ancora 48 anni: è il padre affettuoso di cinque figli, è un fine giurista e soprattutto è il magistrato che ha appena ... Continua a leggere »

Il Pdl: «Nessun veto su Tettamanzi»

Il Pdl fa un passo indietro sull’Ambrogino a Tettamanzi, spiegando che le obiezioni sollevate nei giorni scorsi non erano sul nome e sull’operato del cardinale, ma sulle modalità della candidatura da parte del centrosinistra. Dopo l’intervento del vicepresidente della Camera Maurizio Lupi, che dalle pagine di un quotidiano nazionale aveva definito uno sbaglio il comportamento del suo partito e la ... Continua a leggere »

In ricordo degli «eroi del quotidiano»

Milano ricorda le forze dell’ordine vittime della criminalità, con una serie di iniziative che culmineranno sabato prossimo con la cerimonia di commemorazione presso la basilica di San Marco. Ieri i giardini di piazza Gobetti, quartiere Lambrate, sono stati intitolati a Carlo Bunanuono e Vincenzo Tumminello, due agenti della Digos uccisi in uno scontro a fuoco fa un commando di terroristi ... Continua a leggere »

Calabresi e Pinelli dopo 40 anni incontro tra le vedove

Il peso della giustizia incompiuta, le ferite della storia che cominciano a rimarginarsi, il lavoro per non far tornare «i fantasmi del passato». Sono i tre pensieri intorno ai quali Giorgio Napolitano ha centrato il suo intervento per le celebrazioni del secondo Giorno della Memoria delle vittime del terrorismo e delle stragi, istituito nell’anniversario dell’assassino di… Apri l’allegato pdf per continuare ... Continua a leggere »

Josa è tornato nella sua casa

Antonio Josa, uno dei quattro gambizzati dalle Brigate Rosse durante l’incursione nella sezione dc di via Mottarone il 1° aprile scorso, è rientrato ieri a Milano, ma solo per una breve visita, prima di essere trasferito all’ospedale Feltrinelli di Gargnano per un periodo di riabilitazione degli arti inferiori martoriati dai proiettili. Josa per oltre due mesi è rimasto inchiodato su ... Continua a leggere »

Sarebbe già identificato uno dei quattro brigatisti

Sarebbe già stato identificato dalla Digos uno dei quattro brigatisti che martedì sera hanno assaltato la sezione DC «Perazzoli» di via Mottarone, alla Bovisa,  ferendo alle gambe Nadir Tedeschi, Eros Robbiani, Antonio Josa ed Emilio De Buono, all’identificazione del terrorista – un giovane legato in passato al gruppo capeggiato da Corrado Alunni – gli inquirenti sarebbero giunti grazie alle testimoniante, alcune ... Continua a leggere »