venerdì , 19 ottobre 2018
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vari » «Solo la fortuna ha evitato un assassinio anarchico» 

«Solo la fortuna ha evitato un assassinio anarchico» 

Roma — La galassia di gruppi anarchici insurrezionalisti rappresenta una realtà sempre più preoccupante per i circuiti investigativi che, a questo punto, lanciano l’allarme al massimo livello: «C’è chi vuole il salto di qualità, si parla di assassinio e solo fortuna finora non c’è stato il morto», ha detto il prefetto Antonio Manganelli nella sua audizione in commissione Affari Costituzionali della Camera. Il direttore del Dipartimento della Pubblica sicurezza non ha citato un episodio in particolare ma ha confermato che l’allerta è molto seria. Per almeno tre motivi: gli anarchici, a differenza dei brigatisti, parlano in chiaro tra di loro e sulla rete; ci sono molte intercettazioni telefoniche; l’adesione della Federazione anarchica informale alle cellule della Cospirazione di fuoco greche — «per fare azioni violente antisistema» — rimanda all’omicidio di un ufficiale di polizia morto a giugno ad Atene aprendo un pacco bomba indirizzato al ministero dell’Interno. Questo tipo di…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto