lunedì , 18 giugno 2018
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vari » Sesto, da Walter Alasia ai nuovi arresti

Sesto, da Walter Alasia ai nuovi arresti

Sul confine. Geografico (con Milano) e temporale (con il periodo del terrorismo). Troppo vicina, la prima. Non ancora troppo lontani, i secondi. Forse. Qui abitava Claudio Latino e qui anno sorpreso i quattro che attaccavano manifesti di solidarietà per i compagni arrestati. Sì d’accordo. Ma se il confine geografico con il capoluogo s’è quasi annullato — merito, o colpa, dei milanesi che emigrano perché la casa costa meno; cola, o merito, della Grande metropoli che avanza e ingloba l’hinterland —, sul ritorno degli anni di piombo Sesto San Giovanni ci va coi piedi di piombo. L’ex Stalingrado d’Italia, l’ex Piccola Manchester, oggi è una città che vive di… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto