domenica , 21 ottobre 2018
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vittime » Salvate il soldato Iosa

Salvate il soldato Iosa

C’è qui al Nord un circolo culturale che è nato nella peri feria milanese, a Quarto Oggiaro (un tempo chiamata “Corea”, o “Barbon city”). Questo circolo, senza troppi soldi e senza padrini, ha continuato a svolgere le sue attività sotto ogni clima culturale, sociale e politico e ora compie 50 anni. È il circolo Carlo Perini, nato nel 1962 in quel crogiolo di fermenti che fu la cultura del cattolicesimo conciliare e arrivato felicemente fino a oggi. Tra mille difficoltà, testimonia il suo fondatore e presidente, Antonio Iosa, che ne ha viste di tutti i colori e ne ha subite tante (da un assalto fascista alla sede fino a una gambizzazione delle Brigate rosse che gli ha lasciato segni indelebili). Difficoltà ne ha avute tante, il Perini, avendo attraversato l’incredibile storia italiana, gli anni Sessanta dei fermenti, i Settanta dei conflitti, gli Ottanta della Milano da bere, i Novanta di M ani pulite e poi del berlusconismo e del… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto