domenica , 16 dicembre 2018
Ultime News
Home » Riflessionipagina 3

Riflessioni

Le riflessioni riportano le prese di posizione strettamente personali di Antonio Iosa, che non coinvolgono minimamente la linea di pensiero dell’AIVITER nazionale o della Lombardia. Si tratta soltanto di sofferte meditazioni dell’autore, utili a tenere vivo il dibattito sul terrorismo in Italia.

“Percorsi di Legalità e Giustizia”

Milano 15 Novembre 1387/2014 15 novembre 2014 – “ La trincea della Legalità e Giustizia” da Quarto Oggiaro periferia nord, al quartiere Barona periferia Sud di Milano Esprimo il mio riconoscente saluto ai partecipanti alla Prima Giornata sui “Percorsi di Legalità e Giustizia”, per sperimentare strategie e itinerari, per elaborare azioni di contrasto non violento contro tutte le mafie , ... Continua a leggere »

Gazzetta del Mezzogiorno e Quarto Oggiaro

Il Festival della Valle d’Itria approda a Milano Dalla Lombardia – Anche la 40esima dedizione del festival della valle d’Itria è andata alla grande, riportando il dovuto successo. il pubblico – numerosissimi i giovani – ha seguito con ammirazione tutte le opere, i concerti e tutte le altre iniziative previste dal programma; gli inviati e i critici anche delle testate ... Continua a leggere »

Toni Negri – Le lezioni di Terrorismo del cattivo Maestro di ieri e di Oggi

Milano 14 Gennaio 2014 Toni Negri – Le lezioni di Terrorismo del cattivo Maestro di ieri e di Oggi E’ tornato a pontificare il cattivo maestro di storia, il famigerato Toni Negri, che parla dei “Favolosi Anni Settanta del Terrorismo Italiano”. Il quotidiano vetere -comunista “ Ii Manifesto” gli ha dedicato persino la prima pagina del giornale, ieri 17 gennaio ... Continua a leggere »

Comunicato stampa: “Caso Battisti, ancora uno schiaffo per le famiglie delle vittime”

7 dicembre 2013 – Comunicato stampa “Caso Battisti, ancora uno schiaffo per le famiglie delle vittime” Il Governo Argentino elargisce un premio “guerriglia”, approvando e concedendo pensioni agli ex “terroristi montoneros”, tutto questo non può che essere un cattivo esempio e un cattivo precedente per le generazioni presenti e future. Il Potere Esecutivo crea un vantaggio economico per circa 10.000 ... Continua a leggere »

Solidarietà al Giudice Caselli che si è dimesso da Magistratura Democratica delle “Toghe rosse”, la magistratura “amica” alla quale si consegnavano i terroristi degli anni ’70!

NO ALLA LEGITTIMAZIONE POLITICA E STORICA DEL TERRORISMO DEGLI ANNI DI PIOMBO!!!!!!! Solidarietà al Giudice Caselli che si è dimesso da Magistratura Democratica delle “Toghe rosse”, la magistratura “amica” alla quale si consegnavano i terroristi degli anni ’70! Esprimo la mia solidarietà a Giancarlo Caselli, che bene ha fatto a dimettersi da Magistratura Democratica che, nel suo calendario del 2014, ... Continua a leggere »

Perché mi chiamo Francesco

Caro amico e cara amica In file troverai l’articolo sul Corriere della Sera, in Cronaca Milanese del 31 ottobre 2013, del nipote del maresciallo Di Cataldo, ucciso dalle brigate rosse nel 1976 dal titolo “Perché mi chiamo Francesco”. In un momento in cui non occorre dimenticare la tragedia delle Vittime del Terrorismo e di Strage, abbiamo bisogno di testimoni del ... Continua a leggere »

LA STRATEGIA EVERSIVA TERRORISTICA OGGI I NO TAV E IL CATTIVO MAESTRO ERRI DE LUCA I FILM SUL TERRORISMO RIAPRONO LE CICATRICI DEI FAMILIARI DELLE VITTIME – AL FESTIVAL LOCARNO IL TERRORISTA SENZANI, ATTORE NEL FILM “SANGUE” GLI ANNI DI PIOMBO SULLE MIE GAMBE

Milano Settembre 2013 RIFLESSIONE DI ANTONIO IOSA LA STRATEGIA EVERSIVA OGGI In occasione della Cerimonia pubblica per ricordare le vittime nell’XI Anniversario della Strage New York, organizzata alla Provincia di Milano in Largo 11 Settembre, mi è stata rivolta la seguente domanda da un autorevole esponente presente: “Perché l’ Italia è l’unico Paese dell’Europa, dove ancora alligna la violenza politica ... Continua a leggere »

In memoria di “Daniele Carella”, giovane di 21 anni del quartiere “Quarto Oggiaro”, di Ermanno Masini di anni 64 e Alessandro Carolé di anni 40 abitanti nel quartiere di Niguarda, uccisi a picconate.

“ Preghiera silenziosa per Ermanno Masini, Alessandro Carolè e Daniele Carella” 18 Maggio 2013 funerali tenutosi nelle parrocchie di San Martino in Niguarda e della“Pentecoste” in Quarto Oggiaro “Ciao Ermanno e Alessandro, avete lasciato in lacrime i vostri cari familiari. E tu Daniele hai lasciato, prematuramente, i tuoi genitori, i fratelli, i parenti e gli amici tuoi coetanei. Oggi il ... Continua a leggere »

33esimo anniversario della gambizzazione di Antonio Iosa Il ricovero agli Spedali civili di Brescia: inizia il calvario del “Barone dimezzato” Antonio Iosa

Le riflessioni sul mistero del dolore, della solitudine e della diffusa violenza -33 anni dopo l’attentato. Per la gravità delle ferite non avrei mai immaginato di campare ancora per tanti anni I giorni della mia degenza ospedaliera erano caratterizzati da un’alternanza di attese e speranze, di preoccupazioni e di angosce. Avevo timore, per il futuro, di non potere più deambulare ... Continua a leggere »

In morte dell’ex terrorista Prospero Gallinari

In morte dell’ex terrorista Prospero Gallinari uno degli assassini di Aldo Moro. Ai funerali, attorno alla bara brigatisti rossi, giovani dei centri sociali e nostalgici della lotta armata. Pugni chiusi, bandiere rosse e anche chi canta l’Internazionale riflessioni di una vittima del terrorismo Come Vittima delle brigate rosse, ferito gravemente il 1° aprile 1980, agli inizi degli anni ‘90 sono ... Continua a leggere »