lunedì , 21 maggio 2018
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Art ex terroristi » Proteste e striscioni «Estradate Battisti» I giudici: caso riaperto – L’italia: agisca la Ue. Il Brasile: sarebbe un’offesa

Proteste e striscioni «Estradate Battisti» I giudici: caso riaperto – L’italia: agisca la Ue. Il Brasile: sarebbe un’offesa

ROMA – L’ambasciatore del Brasile a Roma, José Viegas Filho, è in vacanza, spiegano le segretarie. Ma sotto le sue finestre, in piazza Navona, c’è gran movimento. Cori, striscioni e bandiere tricolori accanto alle bancarelle della Befana: «Giustizia non vendetta», gridano i giovani del Pdl e del Movimento per l’Italia di Daniela Santan­chè, che protestano per il no di Lula all’estradizione dell’ex terrorista dei Pac, Cesare Battisti. Nessuna bandiera di partito, così ha voluto Alberto Torregiani; figlio di Pierluigi, gioielliere ucciso dai Proletari arm­ati per il comunismo a Milano nel’79. Ma i partiti ci sono, eccome. Il Pdl (Gasparri, Cicchit­to, il ministro Meloni), la Lega (Borghezio), l’Ude (Cesa, Binettura del fascicolo sull’estradizione di Battisti dopo aver ricevuto il… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto