lunedì , 20 novembre 2017
Ultime News
Home » Pubblicazioni 2012 » Presentazione libro
A Onor del Vero Piazza Fontana. E la vita dopo

Presentazione libro
A Onor del Vero Piazza Fontana. E la vita dopo

A onor del vero. Piazza Fontana. E la vita dopo

di Alberto Conci, Paolo Grigoli e Natalina Mosna con i giovani dell’Associazione Note a Margine

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al “Giorno della Memoria” dedicato alle vittime del terrorismo, in occasione del 40° anniversario della strage di Piazza Fontana ha detto che “ricordare quella strage e con essa l’avvio di un’oscura strategia della tensione, come spesso fu chiamata, significa ricordare una lunga e tormentatissima vicenda di indagini e di processi, da cui non si è riusciti a far scaturire una esauriente verità giudiziaria”. Il Presidente ha ribadito l’importanza “di una riflessione collettiva, sullo stragismo come sul terrorismo, in uno con lo sforzo costante per coltivare e onorare la memoria delle vittime”. Il 9 maggio 2009 ha offerto l’occasione per “accomunare nel rispetto e nell’omaggio che è loro dovuto i famigliari di tutte le vittime – come ha detto con nobili parole Gemma Calabresi – di una stagione di odio e di violenza. Rispetto ed omaggio dunque per la figura di un innocente, Giuseppe Pinelli, che fu vittima due volte, prima di pesantissimi infondati sospetti e poi di un’improvvisa, assurda fine? Qui si rompe il silenzio su una ferita, non separabile da quella dei 17 che persero la vita a piazza Fontana e su un nome, su un uomo, di cui va riaffermata e onorata la linearità, sottraendolo alla rimozione e all’oblio”.