mercoledì , 12 dicembre 2018
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vittime » Morti a 20 anni e dimenticati La Spoon River delle divise

Morti a 20 anni e dimenticati La Spoon River delle divise

L’agente Claudio Graziosi ha 21 anni, è già sposato e sta per diventare padre. Sale su un autobus. Non è in servizio. Ma la donna accanto a lui l’ha riconosciuta: è Maria Pia Vianale, esponente di spicco dei Nap, Nuclei armati proletari. E Graziosi è un poliziotto che, se si trova davanti una terrorista, non fa finta di nulla. Ma come arrestarla su un autobus affollato, senza spargere sangue? Graziosi chiede al conducente di cambiare percorso per arrivare a una sede della stradale. Poi affronta la donna: «Sono un agente di polizia, lei è in arresto». La Vianale è sorpresa, ma entra in azione un uomo che è salito con lei: Antonio lo Muscio, un altro nappista. È armato e spara sette colpi alla schiena del poliziotto. Due mesi dopo nascerà Claudio Graziosi, il bambino che non vedrà mai il padre. La madre di Ciro Capobianco, Anna, perderà la parola al capezzale del figlio, che spira dopo due giorni di agonia. Anche il fratello di Ciro, Francesco, era un poliziotto, morto in ospedale per un infarto confuso dai… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto