giovedì , 24 gennaio 2019
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vari » Mio padre ucciso io disoccupato

Mio padre ucciso io disoccupato

Sono l’orfano del maresciallo dei carabinieri Valerio Renzi, caduto in conflitto a fuoco con un commando delle brigate rosse il 16 luglio 1982. Scrivo per una semplice ragione: sono stufo di essere preso in giro. Ho 44 anni, ho iniziato a lavorare a vent’anni e dal 2009, a causa di una ristrutturazione della Banca nella quale ero impiegato, sono disoccupato con una moglie a carico. Mi sono regolarmente iscritto alle liste delle categorie protette della provincia di Milano, ma da due anni non ho mai, dico mai ricevuto alcuna comunicazione. Siamo tutti al corrente della crisi e del problema della disoccupazione, ma sappiamo anche che la legge prevedeva diritti precisi per le vittime del terrorismo, diritti disciplinati da precisi articoli che… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto