domenica , 23 settembre 2018
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vittime » «Mi opposi alle Br fin dall’inizio Per questo rischiai di essere ucciso»

«Mi opposi alle Br fin dall’inizio Per questo rischiai di essere ucciso»

Quel drammatico 1980 Antonio Iosa, coordinatore lombardo dell’Associazione vittime del terrorismo, lo ricorderà per sempre. Suo malgrado: presidente del circolo culturale Perini di Milano, fu gambizzato insieme ad altri tre democristiani, in un’azione di rappresaglia delle Br-colonna Walter Alasia per l’uccisione di quattro terroristi a Genova. Scampò alla morte in extremis, ma nel fisico e nell’animo porta i segni di un calvario che ha raccontato in un libro in cui ricorda quegli anni insieme a Giorgio Paolo Bazzega, figlio del maresciallo… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto