domenica , 26 gennaio 2020
Ultime News
Home » Documenti cartacei » Doc ex terroristi » Le vittime del terrorismo protestano per la trasmissione “In mezz’ora” e chiedono alla Rai di far sentire la loro voce.

Le vittime del terrorismo protestano per la trasmissione “In mezz’ora” e chiedono alla Rai di far sentire la loro voce.

Le parole del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, espresse il 9 maggio del 2008 in occasione del primo “Giorno della memoria delle vittime del terrorismo e delle stragi di tale matrice”, che così risuonano: “Chi abbia regolato i propri conti con la giustizia, ha diritto di reinserirsi nella società, ma con discrezione e misura e mai dimenticando le sue responsabilità morali, anche se non più penali” sono purtroppo rimaste ancora una volta lettera morta.

Il caso della trasmissione “In mezz’ora” su RAI 3 di ieri, è lì a dimostrarlo a chiare lettere. Che poi a trasformare questa volta un ex terrorista in opinion-maker e analista delle nuove forme di violenza sia stata la giornalista Lucia Annunziata, che nel 2007 firmò la postfazione della nostra pubblicazione su Gli anni di piombo a Torino e in Piemonte, rende il fatto ancora più sgradevole…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto