sabato , 25 novembre 2017
Ultime News

Rocco Santoro




Questo sito non ha scopo di lucro.
Nulla e’ dovuto per la consultazione ed il prelevamento di documentazione.
Se questo sito vi sarà stato utile siete invitati esclusivamente a citare la fonte.

Il Brigadiere di Pubblica Sicurezza Rocco Santoro, nato a Baronissi, in provincia di Salerno il 28 Luglio 1948, entra in Polizia nel 1969 e, dopo avere frequento la Scuola Allievi Ufficiali di Alessandria, presta servizio nei Reparti di Milano e Napoli e, da ultimo, presso la Questura di Milano. L’8 gennaio del 1980, mentre presta servizio assieme ai colleghi Antonio Cestari e Michele Tatulli, a bordo di un’auto civetta per la perlustrazione di controllo di scuole e fabbriche nel quartiere Barona, muore nell’attentato delle brigate rosse all’età di 32 anni, lasciando la moglie e un bambino piccolo. L’attentato viene rivendicato dalle brigate rosse colonna Wakter Alasia. Sul luogo dell’uccisione il Comune di Milano ha posto una lapide nell’aiuola di via Schievano 2 in memoria dei tre agenti caduti. Il 24 Settembre 2004 il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi conferisce la Medaglia d’Oro al Valor civile e alla memoria



Antonio Iosa
Coordinatore Lombardo AIVITER


Clicca qui per tornare alla pagina precedente

 

associazione italiana
vittime del terrorismo e dell’eversione contro l’ordinamento costituzionale dello stato 

SEZIONE LOMBARDIA

via san marco, 49 – 20121 milano
cell. 3355458438 – 3334552091 – tel./fax 02-39261019

www.vittimeterrorismo.it
www.casamemoriamilano.it

Inserisci un commento