lunedì , 11 dicembre 2017
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vari » Le «toghe rosse» si dividono dopo lo strappo di Caselli

Le «toghe rosse» si dividono dopo lo strappo di Caselli

Roma — Anna Canepa, pubblico ministero nazionale antimafia e segretario di Magistratura democratica, vorrebbe che fosse ricordato il suo lavoro prima di spiegare quel che è successo. Per esempio, quando da sostituto procuratore a Genova fece processare e condannare per devastazione alcuni manifestanti al G8 del 2001, impegno che le costò insulti, aggressioni verbali e una sorta di «processo politico» da parte di qualche collega. Premessa che serve a sgombrare il… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto