lunedì , 11 dicembre 2017
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Art ex terroristi » La sfida al governo brasiliano. Un giudice: «Battisti va espulso»

La sfida al governo brasiliano. Un giudice: «Battisti va espulso»

Articolo tratto da “Corriere della Sera” del 4 Marzo 2015 riguardo il dibattito sull’estradizione di Cesare Battisti.
Di Rocco Cotroneo

La sfida al governo brasiliano
Un giudice: «Battisti va espulso»

Si riapre il dibattito sull’estradizione dell’ex terrorista. I legali: faremo ricorso

È dalla notte di San Silvestro del 2010 — quando l’allora presidente Lula fece a Cesare Battisti il regalo dell’impunità — che tra Italia e Brasile si cerca la strada per annullare quella polemica decisione e ricondurre l’ex terrorista alla giustizia. Ora a Brasilia ci prova una giudice federale, decretandone l’espulsione dal Paese. Se l’iniziativa andrà a buon fine, dopo aver superato altri ostacoli giuridici, Battisti potrebbe infine essere imbarcato su un aereo in Brasile e venire arrestato a destinazione, dove lo attenderebbero certamente poliziotti mandati dalla giustizia italiana…

Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto