lunedì , 20 novembre 2017
Ultime News
Home » Pubblicazioni 2014 » La guerra è finita. L’Italia e l’uscita dal terrorismo 1980-1987

La guerra è finita. L’Italia e l’uscita dal terrorismo 1980-1987

Autore: Galfrè Monica
Genere: Storia
Edizione: La Terza
Data di Uscita 11/09/2014

Sinossi:
Il pentitismo e la realtà scottante del carcere speciale, i movimenti e la legge sulla dissociazione, il potere acquisito dalla magistratura nei confronti della politica, il ruolo svolto dalla Chiesa e dal multiforme mondo cattolico nella riconciliazione, il processo di autocritica con cui gli ex terroristi hanno delegittimato l’omicidio e la violenza sia sul piano politico che su quello umano. Sono queste le questioni chiave che Monica Galfré affronta in questo volume. Ne esce ridimensionata la convinzione secondo cui la lotta al terrorismo si sarebbe conciliata con lo Stato di diritto e con il suo rafforzamento. I primi anni Ottanta corrispondono del resto a uno dei momenti di massimo discredito delle istituzioni, nel quale lo scandalo della P2 sembra rispecchiare un sistema di potere corrotto e prossimo alla fine. L’uscita dall’emergenza offre anche un volto dimenticato del decennio di Craxi, che si colloca nel contesto di una riscossa morale di dimensioni più ampie. Il ruolo riconosciuto all’individuo di fronte alla storia e il rispetto della vita, che sono al centro del dibattito postemergenziale, segnano il definitivo superamento della politica concepita come lotta mortale tra amico e nemico. In Italia la fine della guerra fredda sembra infatti coincidere con la definitiva archiviazione – del 1987 è la legge sulla dissociazione – della lotta armata.