venerdì , 17 agosto 2018
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vittime » La figlia di Moro e l’ex brigatista L’abbraccio tra vittima e carnefice

La figlia di Moro e l’ex brigatista L’abbraccio tra vittima e carnefice

Verona – Franco Bonisole faceva parte del gruppo di fuoco delle Brigate Rosse in via Fani, quel 16 marzo di 33 anni fa quando fu sequestrato Aldo Moro. È una delle persone che ha contribuito a rendere orfana Angnese, la figlia del presidente della Democrazia Cristiana poi ucciso il 9 maggio del 1978. Ieri questi due protagonisti su fronti opposti dell’episodio spartiacque degli anni di piombo si sono seduti assieme, a fianco a fianco, allo stesso tavolo. Per la prima volta, per lo meno in pubblico. «Siamo persone che vengono da distanze enormi, lontananze abissali – ha detto Agnese Moro – che ha hanno fatto un percorso per ritrovarsi uomini»… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto