mercoledì , 15 agosto 2018
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vittime » IV – Perdono e pacificazione nazionale

IV – Perdono e pacificazione nazionale

L’attentato di cui sono stato vittima è stato narrato non solo come una testimonianza culturale ed umana, ma anche come una proposta di non fare delle ideologie violente o della facile retorica coltivabile sul terreno degli avvenimenti di cui sono stato partecipe. Questo avvenimento ha sicuramente scombussolato completamente la mia vita fisica, psicologia, lavorativa e familiare. Bisogna comunque insegnare ai giovani che la violenza non paga nessuno, nemmeno coloro che la predicano e ne fanno un’arma di lotta per fini ideologici e politici. La mia adesione all’Associazione Italiana Vittime del Terrorismo, con sede a Torino, mi ha costretto ad essere in prima fila nel denunciare il deplorevole comportamento dello Stato per avere emanato leggi troppo indulgenti… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto