mercoledì , 15 agosto 2018
Ultime News
Home » Notizie » Cerimonie ed anniversari » INAUGURAZIONE CASA DELLA MEMORIA DI MILANO IN DATA 24 APRILE 2015

INAUGURAZIONE CASA DELLA MEMORIA DI MILANO IN DATA 24 APRILE 2015

NON BISOGNA FAR NASCERE CONFLITTI DAI RICORDI
L’Associazione Italiana Vittime del Terrorismo è particolarmente grata al Comune di Milano per la realizzazione di questo manufatto, che è la Casa di tutte le Associazioni, che fanno memoria e narrano la storia della città dal 25 Aprile 1945.
La Giornata della Liberazione, di cui celebriamo unitariamente e con orgoglio il 70° Anniversario con un centinaio di iniziative, non fa dimenticare agli italiani i migliaia, di caduti che hanno combattuto per la libertà e la democrazia nel nostro
Paese. Tanto meno condanna all’oblio i morti e i deportati nei campi di concentramento nazisti. Esiste, però, il sottile filo rosso della “memoria” che unisce l’ANPI e l’Aned ai caduti, rappresentati dai Familiari della Strage di Piazza Fontana e dall’Associazione Italiana Vittime del Terrorismo, che rappresentano la storia più recente di Milano e del Paese, partendo dalla Strage del 12 dicembre 1969 e dalla conseguente “Strategia della tensione e degli opposti estremismi”, sino al 1984. L’orrore di 250 vittime delle infami stragi dell’estrema destra eversiva e la tragedia delle 400 vittime del terrorismo eversivo rivoluzionario di estrema sinistra rivoluzionaria, raccontano una dolorose pagiea di storia del nostro sistema
democratico, messo a dura prova da quanti hanno tramato contro l’ordinamento costituzionale dello Stato democratico.
La Casa della Memoria è un luogo di dialogo…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto