giovedì , 18 ottobre 2018
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vittime » Il rogo di Primavalle falò delle verità

Il rogo di Primavalle falò delle verità

Il 16 1973 Giampaolo Mattei, autore di un libro ora pubblicato da Sperling & Kupef con il titolo «La notte brucia ancora», aveva 4 anni. Quella notte qualcuno salì fino al pianerottolo della casa di Primvalle, borgata di Roma, dove abitava il segretario della sezione del Msi, Mario Mattei, netturbino, e sparse benzina accendendola con un innesco. L’abitazione era piccola, 40 metri appena. Ci dormivano in sette, i genitori, il piccolo Giampaolo con i fratelli Stefano e Virgilio e le sorelle Lucia e Silvia. Quando divampò improvviso l’incendio, Mattei e la moglie con tre figli riuscirono avventurosamente a superare la barriera delle fiamme. Restarono intrappolati Stefano, 10 anni, e Virgilio, 22. Il padre urlava disperato… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto