lunedì , 24 settembre 2018
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vari » Il ricordo in piazza Fontana Fischi per Maroni e Pisapia

Il ricordo in piazza Fontana Fischi per Maroni e Pisapia

Scende dall’auto. Entra in piazza, ed è una bordata di fischi e insulti. La prima di Roberto Maroni da presidente di Regione Lombardia alla cerimonia in ricordo delle vittime di piazza Fontana è segnata dalle contestazioni. Che quest’anno non risparmiano nessuno. Nel mirino finisce, oltre al presidente della Provincia, Guido Podestà, anche il sindaco Giuliano Pisapia. Ma nel 44esimo della strage arriva anche il duro atto d’accusa allo Stato dal presidente della Camera, Laura Boldrini. In piazza però l’obbiettivo dei contestatori è il governatore lombardo. Un gruppo di studenti e antagonisti lo aspettano da almeno mezz’ora. e quando appare gli urlano contro  «fascista», «vergogna», «fuori dalla piazza». Alcuni scavalcano la prima fila di transenne. Provano a farsi sotto. Gli sventolano i manifesti sulla…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto