lunedì , 22 ottobre 2018
Ultime News
Home » Pubblicazioni ante 2010 » Il partito Armato. Gli “Anni di piombo” in Italia (1968-1986)

Il partito Armato. Gli “Anni di piombo” in Italia (1968-1986)

Il partito Armato. Gli “Anni di piombo” in Italia (1968-1986) di Giorgio Galli, Ed. Kaos

Gli “anni di piombo” del partito armato, attraverso i protagonisti, le idee, le vicende – dalle formazioni più rilevanti (Brigate rosse, Prima linea) ai gruppi minori, dalla “propaganda armata”, all'”attacco al cuore dello Stato” con il sequestro e l’assassinio di Aldo Moro, fino al sequestro Dozier (1982) e agli ultimi sporadici attentati del febbraio 1986. La storia della pretesa rivoluzionaria attraverso la “critica delle armi” a una democrazia bloccata dall’insediamento democristiano, la concreta stabilizzazione, negli anni Ottanta, del sistema politico in crisi strutturale nei Settanta, con il logoramento dello Stato di diritto, l’enorme peso del crimine organizzato e la metastasi dell’economia della corruzione.