martedì , 23 luglio 2019
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vittime » Genova: il quarto brigatista ha un nome se la nuova telefonata BR è autentica

Genova: il quarto brigatista ha un nome se la nuova telefonata BR è autentica

La procura della Repubblica di Genova ha smentito la notizia che il prefetto gen. Edoardo Palombi fosse l’obbiettivo dell’attentato che i brigatisti rossi uccisi nel conflitto a fuoco coi carabinieri in via Fracchia probabilmente stavano preparando. La notizia era circolata insistentemente nei giorni scorsi e ripresa anche da alcuni organi di stampa. Nel comunicato la procura del capoluogo ligure smentisce che «di aver dato, ancorché in forma ufficiosa, siffatta notizia». Intanto, proseguono le indagini dei carabinieri alla ricerca di possibili altri covi terroristici. E’ opinione diffusa infatti che a Genova e… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto