lunedì , 20 agosto 2018
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vittime » Gambizzato dalle Br diffamò un fascista Ieri ha chiesto scusa

Gambizzato dalle Br diffamò un fascista Ieri ha chiesto scusa

(E.Nasc) «Un processo estremamente triste… vecchie ferite ancora da rimarginare…». E’ l’inizio della requisitoria del pubblico ministero Ferdinando Pomarici, nel processo per diffamazione a carico di Antonio Iosa. accusato di aver «infangato a mezzo stampa» la memoria di Carlo Borsani, medaglia d’oro, cieco di guerra. La causa è stata intentata al figlio, Carlo Borsani junior, consigliere comunale missino, tramite l’avvocato di parte civile Mario Spizzico. Sulla piccola aula della terza sezione del Tribunale aleggia il clima pesante delle giornate milanesi di quel lontano…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto