mercoledì , 12 agosto 2020
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vari » Film su Prima linea, cercasi mediazione

Film su Prima linea, cercasi mediazione

«Offesi e Basiti». Antonio Iosa e Giorgio Bazzega, responsabili lombardi dell’associazione italiana vittime del terrorismo, giudicano «un insulto» il patrocinio appena assegnato dal Comune al film «La prima linea», versione cinematografica del libro Miccia corta di Sergio Segio, uno dei capi del gruppo terroristico di sinistra. A cavallo degli anni Ottanta, «Prima linea» fu responsabile di diversi omicidi a sfondo politico, compreso quello del giudice Emilio Alessandrini, a cui Milano ha dedicato un parco. Una storia sanguinosa, quella che sarà raccontata sullo schermo da Riccardo Scamarcio e Giovanna Mezzogiorno, protagonisti del film che ha già ottenuto 1,5 milioni di euro di finanziamento dal ministero dei Beni culturali guidato da Sandro Bondi. Eppure il patrocino milanese assegnato alla pellicola dall’assessore ai Giovani Giovanni Terzi non è andato giù Iosa e Bazzega, che domenica hanno… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto