mercoledì , 17 ottobre 2018
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vari » «Era ora». Gemma e Licia vicine dopo 40 anni

«Era ora». Gemma e Licia vicine dopo 40 anni

Roma — È probabile abbiate visto, in uno dei tanti servizi mandati in onda dai tigì, la scena da giorni moto annunciata, molto immaginata, e per questo quasi già commentata, dell’incontro tra Gemma Capra, vedova del ferroviere anarchico Giuseppe Pinelli. I cameramen erano ben appostati, il cerimoniale del Quirinale – di solito assai rigido – li ha volutamente lasciati liberi di scegliersi le inquadrature; hanno fatto un lavoro eccellente, senza bucare un solo primo piano. E tuttavia c’è qualcosa che le fredde immagini televisive non possono certamente aver restituito: è quella sensazione, quasi fisica, di grandiosità, di evento, di silenzio improvviso, di gesti come rallentati, che si percepisce quando la cronaca cede il passo alla storia. I piccoli movimenti che la signora Gemma compie per alzarsi e andare a salutare la signora Licia, seduta quattro…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto