domenica , 15 dicembre 2019
Ultime News
Home » Documenti cartacei » Documentazione varia » Dresda città mattatoio: 13-14 Febbraio 1945

Dresda città mattatoio: 13-14 Febbraio 1945

La visita a Dresda
Dresda, è soprannominata la cosmopolita “Firenze del Nord” . La città fu fondata, nel 1270 durante lAlto Medioevo, periodo in cui si moltiplicarono i castelli medioevali e divenne il più importante porto fluviale dell’Elba. Dal 1485 è la capitale della Sassonia. La città raggiunse il massimo splendore durante il regno di Federico Augusto I “Il Forte” (1697-1733). Durante il 1745 fu occupata dai prussiani.
Nel 1770, Dresda divenne un’affascinante città d’arte e fu abbellita da numerosi edifici di stile barocco e rococò, che le valsero appunto l’appellativo della “Firenze del Nord sull’Elba”.
La città conobbe anche lo sviluppo economico grazie alle miniere di carbone, rame, piombo, stagno e per­ sino lartigianato si sviluppò in una maniera intensa con la lavorazione dei cristalli e della porcellana mentre nel settore tessile eccelse la lavorazione della lana.
Nel 1870 fu annessa all’impero germanico, diventando un importante centro industriale.
Dresda conta oggi 453.000 abitanti ed è considerata un centro europeo Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto