domenica , 8 dicembre 2019
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vittime » C’era sicuramente una “talpa” tra di noi

C’era sicuramente una “talpa” tra di noi

Ci è andata ancora bene. In quel momento terribile ho pensato che ci avrebbero potuto anche ammazzare», commenta, l’onorevole Nadir Tedeschi dal suo letto di una stanza, all’ospedale San Carlo. Quando sono entrati stavo parlando io: ho visto per prima l’uomo, quello che continuavano a chiamare Silvio. L’onorevole non dà segni di afferenza a calmo, parla pacato. Davanti alla stanza di Tedeschi, tra gli amici in attesa “li entrare si sparge intanto una voce Eros Robbiani il segretario di sezione anche lui gambizzato, ha parlato e ha detto che questa operazione terroristica non poteva essere portata a termine senza che. fra i presenti stessi non ci fosse una “talpa”. Questo spiegherebbe il perché i quattro terroristi sono…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto