domenica , 9 agosto 2020
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Brigate rosse e Prima linea nella staffetta della morte

Brigate rosse e Prima linea nella staffetta della morte

Nove morti e otto feriti. Questo il sanguinoso bilancio del terrorismo a Milano nel 1980. La tragica sequenza è iniziata l’8 gennaio con l’uccisione di tre agenti di pubblica sicurezza che prestavano servizio al commissariato Ticinese e si è conclusa l’11 dicembre con il ferimento di un dirigente dell’Italtrafo, Maurizio Caramello. All’escalation del terrore ha fatto però riscontro una serie di risolutive operazioni di polizia e carabinieri che hanno condotto all’arresto di numerosi terroristi. Tra l’altro, a quattro anni di distanza, sono stati anche identificati gli autori di un delitto mai rivendicato… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto