sabato , 17 novembre 2018
Ultime News
Home » Documenti cartacei » Biografia di Giovanni Arnoldi vittima innocente della strage di Piazza Fontana

Biografia di Giovanni Arnoldi vittima innocente della strage di Piazza Fontana

Raccontata dal figlio Carlo Arnoldi

nato a Peschiera Borromeo il 3/04/1927 deceduto il 12/12/1969 a Milano
Nato in una famiglia di agricoltori formata dal papà Carlo, di origini bergamasche e dalla mamma Giuseppina di origini milanesi, insieme a quattro sorelle Clotilde,Maria,Santina,Ancilla tutte più anziane di lui e da un fratello Ambrogio di tre anni più giovane.
A quindici anni perde il padre in un incidente drammatico causato da una caduta dal carro con cui stava rientrando in cascina lasciando così la famiglia tra mille difficoltà.
Con l’aiuto di tutta la famiglia l’azienda continua a funzionare anche se il lavoro è molto pesante e le responsabilità sempre più grandi anche per un giovane come mio padre.
Mio padre aveva un solo ma grande hobby “il cinema”, e appena poteva si infilava in qualche
sala per vedere i film dell’epoca e il suo sogno era quello di avere un Cinematografo tutto suo. Verso la fine degli anni quaranta conosce mia madre Costantina Ferrari più giovane di lui di tre anni e se ne innamora perdutamente fino a portarla all’altare il 2 luglio del 1951.
Vanno a vivere in affitto a Melegnano, e qui comincia a maturare l’idea di lasciare l’azienda per realizzare il sogno della sua vita “Avere un Cinematografo”.
Nel 1952 decide di farsi liquidare la sua parte di azienda e acquista a Magherno, paesino di circa 1.500 abitanti in provincia di Pavia, un cinematografo e lo chiama “Cinema Nuovo”.
Ha finalmente realizzato il suo sogno avere tutto per sé una sala cinematografica e fare… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto