domenica , 20 maggio 2018
Ultime News
Home » Articoli di giornale » Articoli vari » Arrestato l’anarchico Valerio Ferrandi

Arrestato l’anarchico Valerio Ferrandi

Per anni è sceso in piazza a protestare. Contro lo sgombero degli spazi occupati, contro la riforma universitaria. Per il diritto allo studio e il diritto alla casa. Una perenne lotta “contro i poteri forti”, che si è conclusa ieri mattina con l’arresto per danneggiamento seguito da incendio e attentato ai diritti politici dei cittadini. Valerio Ferrandi, 26 anni, è uno degli esponenti più attivi dell’area anarchica milanese. Nei suoi confronti è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per i fatti avvenuti lo scorso 21 maggio a Firenze, quando si era reso protagonista della devastazione della sede fiorentina del Pdl nel corso di un corteo cittadino. Valerio è figlio di Mario Ferrandi, ex esponente di Prima Linea condannato per l’omicidio di Antonio Custra, il vicebrigadiere che nel 1977 in via De Amicis fu colpito alla testa con un proiettile durante una manifestazion e. L’attivismo del figlio, nonostante la giovane età, ha radici ormai lontane, affiorate in più di un’occasione oltre i limiti della Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto