sabato , 23 marzo 2019
Ultime News
Home » Documenti cartacei » Amarezza e dolore: la grazia a Curcio e la legittimazione del terrorismo

Amarezza e dolore: la grazia a Curcio e la legittimazione del terrorismo

Settembre 1991

Caro Direttore,
Al momento del mio ferimento l’ultimo grido di battaglia del gruppo di fuoco della colonna Alasia fu: “ecco la fine che meritano i servi del Governo Cossiga”! Era il 1 aprile 1980 allorché, in un’azione di rappresaglia per l’uccisione di 4 terroristi in via Fracchia a Genova, i brigatisti fecero irruzione in una sezione periferica della D.C. milanese e gambizzarono me, assieme ad altri tre inermi e sfortunati amici che voglio ricordare: Nadir Tedeschi, Emilio De Buono e il compianto Eros Robbiani. Presidente del Consiglio dei Ministri era all’epoca…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto