sabato , 7 dicembre 2019
Ultime News
Home » Documenti cartacei » Documentazione varia » 9 MAGGIO “GIORNO DELLA MEMORIA DELLE VITTIME DEL TERRORISMO

9 MAGGIO “GIORNO DELLA MEMORIA DELLE VITTIME DEL TERRORISMO

9 maggio “giorno della memoria delle vittime del terrorismo – 18,30 cerimonia deposizione corona al monumento “uomo della luce”

L’Associazione Italiana Vittime del Terrorismo esprime il suo riconoscente pensiero alla Provincia di Milano per avere istituzionalizzato il ” 9 Maggio, quale Giorno della Memoria di tutte le vittime del terrorismo e di stragi di tale matrice”. Non siamo difronte ad un rituale, che si ripete da cinque anni, ma ad una cerimonia partecipata sul dovere della memoria, che ricorda tutti i caduti degli anni di piombo e dello stragismo, che hanno insanguinato l’Italia. Milano ha pagato un elevato contributo di sangue: 34 morti per stragi e 48 morti per omicidi mirati da parte di gruppi di fuoco di estrema destra e di estrema sinistra. Questo monumento “l’uomo della luce” sintetizza i percorsi didattici e i luoghi sparsi sul territorio milanese e regionale, dove sono avvenuti stragi e delitti, senza dimenticare nessuna vittima
Erri De Luca, beffardo scrittore salottiero di Lotta Continua e amico di Adriano Sofri, ha dichiarato in una intervista: ”Anni di piombo? Saranno stati per gli idraulici”. Oggi molti intellettuali, simpatizzanti dei gruppi rivoluzionari degli anni ’70, pontificano cje gli anni di piombo sono un ‘invenzione. Si tratta di negazionisti del terrorismo sia di estrema destra, sia di estrema sinistra, che equiparano gli anni di piombo allo scontro politico. Sono i compagni di merenda di ieri, che danno ora una legittimazione politica e storica alla lotta armata e all’eversione contro l’ordinamento democratico dello Stato. Sono persone e/te si sono illuse di…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto