mercoledì , 30 settembre 2020
Ultime News
Home » Riflessioni » 32esimo anniversario della gambizzazione di Antonio Iosa

32esimo anniversario della gambizzazione di Antonio Iosa

Capitolo 4
Il ricovero agli Spedali civili di Brescia: inizia il calvario del “Barone dimezzato” La grave lesione del nervo sciatico e alle arterie, più che le fratture ossee multiple ad entrambi gli arti inferiori, imponevano il mio urgente trasferimento ad altro ospedale specializzato.
Né la solidarietà politica ed umana, né le visite e i telegrammi, né le parole di conforto e le interviste giornalistiche potevano risolvere il mio problema, ch’era quello di trovare un letto d’urgenza che facesse al caso mio.
Fu solo un disegno della Provvidenza se, fra le tante persone che vennero a portarmi la loro solidarietà, potei contare sull’aiuto attivo e concreto dell’on. Guido Bodrato e del Ministro Remo Gaspari: il primo per conto della Direzione Centrale della DC e il secondo a nome del Governo. …Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto