domenica , 22 luglio 2018
Ultime News
Home » 2014 » marzo (pagina 2)

Archivi mensili: marzo 2014

Una targa alle vittime del terrorista I figli: cercate ancora Baldasseroni

UNA TARGA per ricordare le vittime della strage di Porta Romana. Il 26 marzo il Comune di Milano intitolerà un giardino pubblico alla memoria di Domenico Bornazzini, Carlo Lombardi e Piero Magri, vittime del terrorismo rosso nella Milano degli anni di piombo. Era il 10 dicembre 1978 quando i tre vennero uccisi a fucilate, per morivi polilici, all’uscita da un ... Continua a leggere »

Terrorista scomparso I parenti delle vittime: continuate a cercarlo

Ex terrorista “Rosso”, latitante da una vita, ora Maurizio Baldesseroni potrebbe diventare, per la legge italiana, un uomo morto. Ma i famigliari delle vittime non ci stanno: «Potrebbe essere ancora vivo, cercatelo». Sta per aprirsi l’iter giudiziario relativo alla morte presunta dell’ex militante di Prima Linea, che negli anni di piombo abitava a San Donato Milanese. Classe 1950, operaio, Baldasseroni è stato ... Continua a leggere »

«Non è resistenza, risposte dure ai violenti»

Roma — «Mai più No Tav. La consultazione pubblica si può fare. In Val di Susa andava fatta prima. Ora il conflitto si è radicalizzato. E bisogna rispondere con durezza ai violenti». Luciano Violante, presidente del Forum del Pd per le riforme, accoglie positivamente l’intenzione del governo di adottare sulle Grandi Opere il modello della consultazione preventiva alla francese, promosso ... Continua a leggere »

La banalità che annacqua la memoria

Con la terza e ultima tranche della fiction Anni Spezzati, ambientata a Torino, si è persa una grande occasione. C’era un’infinità di cose da raccontare sul terrorismo di quegli anni e ci si è ridotti a banali questioni di incomprensioni fra familiari di generazioni diverse. In un quadro pesantemente statico, si sono spalmate su carnefici e vittime (figure comunque tragiche) ... Continua a leggere »