mercoledì , 7 dicembre 2016
Ultime News
Home » 2012 » maggio

Archivi mensili: maggio 2012

«Sovversivi, non terroristi» Condanne ridotte alle nuove Br

Milano — Sovversivi violenti sì, ma terroristi no. Le nuove Brigate rosse-Partito comunista partito militare (Pcpm), ritenute responsabili di aver incendiato la sede milanese di Forza Italia (2003) e padovana di Forza Nuova (2006), nonché di aver progettato un ferimento del manager della Breda Vito Schirone, un agguato al giuslavorista e senatore pd Pietro Ichino, e un attentato alla sede ... Continua a leggere »

Il Parini ricorda Walter Tobagi Il figlio: questo è un seme di vita

Trentadue anni dopo. Nel suo liceo si scopre una targa per Walter Tobagi «alunno del Parini e giornalista valoroso, ucciso dalle Brigate rosse il 28 maggio 1980 per aver difeso la verità e i valori della Repubblica». «Sarò felice se questa targa potrà essere per qualcuno di voi seme di vita, se servirà a ricordare non la vicenda di una morte ... Continua a leggere »

«Brescia, la verità fu ostacolata»

Brescia chiama Brindisi e Brindisi risponde. «Noi non abbiamo paura» si legge sulla maglietta di Martina Carpani, ragazza pugliese che si emoziona parlando a una piazza di settemila persone. Qui, in piazza della Loggia, dove il 28 maggio del 1974 per una bomba collocata nel cuore di una manifestazione sindacale morirono 8 persone e un centinaio rimasero ferite. Martina invita la ... Continua a leggere »

Nuove Br, lascia L’avvocato «Rinuncio per paura»

Milano — «Ritengo che la mia incolumità psicofisica di difensore d’ufficio del signor Alfredo Davanzo, unitariamente alla sua volontà di non avvalersi delle mie prestazioni professionali, siano valori di interesse superiore rispetto all’obbligatorietà della difesa d’ufficio». Ko tecnico alla prima ripresa: nel processo-bis d’Appello a 11 impulsati delle…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto Continua a leggere »

Presentazione del libro “Ora che ricordo ancora” di Matteo Dendena, il 22 maggio – Sala Consiglio Comunale di Presso – via Roma, 25.

22 maggio Presentazione del libro: “Ora che ricordo ancora” di Matteo Dendena E’ un libro che ricostruisce la vita ed il ruolo pubblico di Francesca Dendena, figlia di Pietro, vittima della strage di Piazza Fontana in data 12 dicembre 1969. Presentazione il 22 maggio – Sala Consiglio Comunale di Presso – via Roma, 25. Nell’occasione sarà presentato anche il libro ... Continua a leggere »

Non assimiliamo la protesta al terrorismo

Sarebbe auspicabile che quel po’ di giornalismo onesto che sopravvive nel conformismo generale non cedesse alla tentazione, ormai diffusa, di assimilare la protesta fiscale al terrorismo o, quanto pieno, di rappresentarla come fonte di deriva terroristica. Lo dico, innanzi tutto, al mio giornale; che certo non cede a tale tentazione, ma al quale tengo troppo per non preoccuparmi dell’eventualità che ... Continua a leggere »

Progetto Memoria e verità 2008 2012 – Como Libreria Ubik piazza San Fedele Presentazione del libro – “A Onor del Vero – Piazza Fontana. E la vita dopo” – Edizione Il Margine

Progetto Memoria e verità 2008 2012 venerdì 18 maggio 2012 ore 18 Como Libreria Ubik piazza San Fedele Presentazione del libro A Onor del Vero – Piazza Fontana. E la vita dopo Edizione Il Margine Saranno presenti: Carlo Arnoldi Associazione vittime di Piazza Fontana Claudia Pinelli gli autori Alberto Conci e Natalina Mosna i ragazzi di Note a Margine dialogano ... Continua a leggere »

«Studiato l’obiettivo I terroristi pronti a entrare in azione»

Roma — L’«inchiesta» dei terroristi per studiare le abitudini del prossimo obiettivo potrebbe essere già terminata con una «cellula» pronta a colpire. È questo il timore più forte che emerge dalla riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza convocato ieri al Viminale per affrontare l’emergenza eversiva dopo il ferimento dell’amministratore delegato da Ansaldo Nucleare Roberto Adinlfi avvenuto dieci giorni fa a ... Continua a leggere »

Calabresi e quei fantasmi di un mondo ormai sparito – Quarant’anni fa l’omicidio del commissario

Quarant’anni fa, in questo stesso giorno, veniva assassinato a Milano il commissario di polizia Luigi Calabresi. Lo sparo di via Cherubini è il primo delitto politico(a parte l’assassino del dirigente Fiat Erio Codecà, la cui matrice non fu mai definita con certezza) compiuto in italia dai tempi delle vendette partigiane nel triangolo della morte. È la scintilla che innesca quella mimesi ... Continua a leggere »

Nuovo piano antiterrorismo 400 obiettivi sotto protezione

Roma — Circa 400 nuovi obiettivi fissi da proteggere, almeno 1.500 soldati da redistribuire sul territorio. Al ministero dell’Interno di fanno i conti delle forze disponibili per sorvegliare le sedi e garantire la sicurezza delle personalità dopo il riferimento dell’amministratore delegato di «Asaldo Nucleare» Roberto Adinlfi. La lista dei possibili bersagli è stata riscritta ed è stato messo a punto un nuovo ... Continua a leggere »