domenica , 21 ottobre 2018
Ultime News
Home » 2012 » marzo (pagina 2)

Archivi mensili: marzo 2012

«Nel film su Piazza Fontana sparita la campagna contro papà»

Lo si indovina all’inizio del film, nei giorni della strage, quando è nella pancia di sua mamma E alla fine, alla vigilia dell’assassinio di suo padre, quando è un bambino di due anni. Oggi Mario Calabresi, primogenito di Luigi Calabresi e di Gemma Capra, ha 42 anni e dirige la Stampa. Ha scritto la sua storia in un libro, Spingendo ... Continua a leggere »

Troviamo un posto nella nostra memoria per il piccolo Stefano

Sono anni che la comunità ebraica chiede che il nome del piccolo bambino ebreo e italiano, ucciso durante un assalto terroristico il 9 ottobre del 1982 all’uscita della sinagoga Maggiore di Roma, non sia più omesso in quella triste galleria dei ricordi. Oggi si aggiunge la richiesta del fratello di Stefano, Gadiel, che porta ancora oggi nel corpo e nello ... Continua a leggere »

Ora troviamo un posto per Stefano

C’è ancora il tempo per colmare la lacuna e inserire il nome di Stefano Gay Taché nell’elenco delle vittime italiane del terrorismo che ogni 9 maggio il Quirinale, con un’iniziativa che non sarà mai abbastanza lodata, celebrerà in una giornata dedicata a chi ha subito la…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto Continua a leggere »

Il volantino che condannò Moro messo all’asta per 1.500 euro

Milano — E allora scusate un po’, obiettano dalla Bolaffi, se la mettiamo su questo piano nemmeno dovrebbe venir esposto, cosa invece che avverrà, un autografo di Hitler. «Per noi sono documenti storici, i giudizi non ci aspettano». Ma proprio non era necessaria quest’ennesima offesa, questo ennesimo schifo, questa ennesima vergogna, ringhiano dall’ associazione vittime del terrorismo. «Documenti storici? Piantatela… Sono solo ... Continua a leggere »

Giardini intitolati a Fausto e Iaio «Ma non è un risarcimento»

«Loro erano uno dei pezzi della nostra meglio gioventù», ha detto il sindaco Giuliano Pisapia, ai limiti della commozione. «Loro» erano Fausto Tinelli e Lorenzo Iannucci, per tutti Fausto e Iaio, i giovani militanti del Leoncavallo uccisi a colpi di pistola in via Mancinelli, il 18 marzo di 34 anni fa. I giardini di piazza Durante, in zona Casoretto, a ... Continua a leggere »

18 mrzo 2012 – Cerimonia intitolazione Giardini di piazza Durante dedicati a Fausto Tinelli e Lorenzo Iannucci (detto Iaio)

18 Marzo 2012 – Cerimonia intitolazione Giardini di piazza Durante dedicati a Fausto Tinelli e Lorenzo Iannucci (detto Iaio), studenti del Casoretto/Lambrate uccisi il 18 marzo 1978 e vittime del terrorismo per mano fascista Intervento del Sindaco di Milano, avv. Giuliano on. Pisapia Amici, concittadini, abitanti del Casoretto, oggi a nome di tutta la città dedichiamo questi giardini alla memoria ... Continua a leggere »

«La memoria superando l’odio»

Caro direttore, ieri abbiamo celebrato il trentaquattresimo anniversario della morte di mio padre, l’appuntato Domenico Ricci, ucciso dalle Br in via Fani il 16 marzo 1978 quando sequestrarono il presidente della Dc Aldo Moro, assassinato 55 giorni più tardi. Mio padre guidava l’auto sulla quale viaggiava Moro, con lui morirono gli altri addetti alla scorta: il maresciallo Oreste Leonardi, le ... Continua a leggere »

Camusso e Marco Biagi «Mai nemico per la Cgil»

Roma — Mancano pochi giorni al decimo anniversario dell’omicidio di Marco Biagi, il giuslavorista ucciso sotto casa a Bologna dalle nuove Brigate rosse. Era il 19 marzo del 2002, tutti ricordiamo le immagini con quella bicicletta appoggiata al muro. Adesso il segretario generale della Cgil Susanna Cammusso è sotto i riflettori di La storia siamo noi, il programma di Giovanni ... Continua a leggere »

La primavera di Fausto e Iaio…. per sempre ragazzi.Il sogno del futuro riparte da qui.

fausto_iaio_2

8 marzo 1978 – 18 marzo 2012 La primavera di Fausto e Iaio…. per sempre ragazzi.Il sogno del futuro riparte da qui. Per chi non ha mai dimenticato la vicenda di Fausto e Iaio, per i giovani che hanno la forza di credere nel loro futuro, per le centomila persone presenti ai funerali, per chi a dici assette anni nel ... Continua a leggere »