sabato , 21 luglio 2018
Ultime News
Home » 2011 » ottobre (pagina 2)

Archivi mensili: ottobre 2011

Scontro sull’Ambrogino a Sergio D’Elia. «È un ex terrorista»

Un Ambrogino per Sergio D’Elia (nella foto), ex parlamentare radicale e fondatore di Nessuno tocchi Caino. L’idea è di Marco Cappato, consigliere comunale della Lista Bonino. Un’idea destinata a sollevare polemiche. Perché D’Elia è stato un terrorista di Prima Linea, condannato a venticinque anni di reclusione perché riconosciuto come uno degli ideatori du…Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il ... Continua a leggere »

IL TERRORISMO DI QUASIASI MATRICE NON FU LOTTA ARMATA, MA LOTTA POLITICA CRIMINALE ED EVERSIONE CONTRO L’ORDINAMENTO COSTITUZIONALE DELLO STATO DEMOCRATICO a cura di A. Iosa del Direttivo Nazionale AIVITER

1164/ Ottobre 2011 IL TERRORISMO DI QUASIASI MATRICE NON FU LOTTA ARMATA, MA LOTTA POLITICA CRIMINALE ED EVERSIONE CONTRO L’ORDINAMENTO COSTITUZIONALE DELLO STATO DEMOCRATICO – (Antonio Iosa) 1 – NESSUNO TOCCHI CAINO, MA NESSUNO DIMENTICHI ABELE Altro che giustizia riparativa! Siamo di fronte ad un’ingiustizia storica, che non apre al futuro dal momento che causa lacerazioni. Non si può condividere ... Continua a leggere »

Mio padre ucciso io disoccupato

Sono l’orfano del maresciallo dei carabinieri Valerio Renzi, caduto in conflitto a fuoco con un commando delle brigate rosse il 16 luglio 1982. Scrivo per una semplice ragione: sono stufo di essere preso in giro. Ho 44 anni, ho iniziato a lavorare a vent’anni e dal 2009, a causa di una ristrutturazione della Banca nella quale ero impiegato, sono disoccupato ... Continua a leggere »

Il maxiappalto e quello “scambio” con Battisti

“Purché sia un governo che governi”. Questa è la frase più ricorrente in questi giorni, nel palazzo di piazza Montegrappa. la sede di Finmeccanica a Roma. Segno che Silvio Berlusconi non regge giù il peso della politica estera, quella che più interessa al colosso industriale italiano, legato a doppio filo con gli affari internazionali, come per…Apri l’allegato pdf per continuare ... Continua a leggere »