lunedì , 18 giugno 2018
Ultime News
Home » 2011 » maggio (pagina 2)

Archivi mensili: maggio 2011

9 Maggio 2011 – “Giorno della memoria di tutte le vittime del terrorismo” Intervento di Antonio Iosa, coordinatore lombardo Associazione Italiana Vittime Terrorismo (AIVITER) ore 18.30 al monumento “L’uomo della luce” ingresso Provincia di Milano – Via Vivaio, 1

9 Maggio 2011 “Giorno della memoria di tutte le vittime del terrorismo” Intervento di Antonio Iosa, coordinatore lombardo Associazione Italiana Vittime Terrorismo (AIVITER) ore 18.30 al monumento “L’uomo della luce” ingresso Provincia di Milano – Via Vivaio, 1 Oggi celebriamo, per il quarto anno consecutivo, “Il giorno della memoria di tutte le vittime del terrorismo e di stragi di tale ... Continua a leggere »

«Un errore delegittimare i magistrati La lezione dal sacrificio di mio padre»

MILANO – C’ è una casa a Milano, a metà strada fra Città Studi e il palazzo di giustizia, dove si respira memoria. È la casa da cui il pomeriggio del 19 marzo 1980 uscì il giudice istruttore Guido Galli, per andare all’università e poi in tribunale; alle 16,50, in un corridoio della Statale, un commando di Prima linea lo ... Continua a leggere »

“La preghiera in occasione del 9 maggio 2011 “Giorno della Memoria di tutte le vittime del terrorismo”

Preghiera in occasione del 9 maggio, Giorno della Memoria di tutte le vittime del terrorismo 9 Maggio 2011 “Giorno della memoria per tutte le vittime di terrorismo e di strage” – S. Messa del 9 maggio – ore 9 – S. Fedele Milano Preghiera finale Dio misericordioso, Tu ci hai salvato dalle bufere della vita e Ti rendiamo grazie! Noi ... Continua a leggere »

I segreti d’Italia nelle parole di Moro

«Quel cadavere sta ancora lì, malgrado il tempo che passa» Così disse Sandro Pertini il 15 marzo 1979, a dodici mesi dal delitto, riflettendo su quanto l’immagine di Moro morto resisteva nella coscienza pubblica e puntando lo sguardo dal Quirinale verso la via Caetani, nel centro di Roma, dov’era stato trovato il suo corpo. Oggi, dopo altri 32 anni, l’icona ... Continua a leggere »

«Io, cassiere di piazza Fontana, risarcito dopo 42 anni»

Genova — Quarantadue anni dopo uno dei sopravvissuti della strage di piazza Fontana, il cassiere della Banca Nazionale dell’Agricoltura, Roberto Antonucci Prina, oggi 71, ha vissuto riconosciuto li suo diritto a essere risarcito. Lo ha deciso il Tribunale del lavoro di Imperia, che ha condannato il ministero degli Interni e l’Inps a versare all’uomo cinquecentomila euro e un assegno mensile. «Ho ... Continua a leggere »