lunedì , 18 giugno 2018
Ultime News
Home » 1980 » aprile (pagina 2)

Archivi mensili: aprile 1980

Genova: il quarto brigatista ha un nome se la nuova telefonata BR è autentica

La procura della Repubblica di Genova ha smentito la notizia che il prefetto gen. Edoardo Palombi fosse l’obbiettivo dell’attentato che i brigatisti rossi uccisi nel conflitto a fuoco coi carabinieri in via Fracchia probabilmente stavano preparando. La notizia era circolata insistentemente nei giorni scorsi e ripresa anche da alcuni organi di stampa. Nel comunicato la procura del capoluogo ligure smentisce ... Continua a leggere »

Decine di perquisizioni nella vana caccia ai br

Nell’ambito delle indagini sull’attentato avvenuto martedì scorso in via Mottarone 5, dove sono stati feriti quattro esponenti democristiani da brigatisti rossi, la Digos ha effettuato una ventina di perquisizioni. L’operazione, avvenuta ieri mattina all’alba, pare non abbia dato risultati di immediata utilizzazione; comunque è servita a raccogliere informazioni su numerose persone ritenute molto vicine alle posizioni dei terroristi. Gli investigatori ... Continua a leggere »

Operato dopo Pasqua l’on. Tedeschi ferito alle gambe dai «Brigatisti»

Continuano a migliorare le condizioni dei quattro esponenti della DC milanese feriti dalle revolverate delle Brigate rosse, l’onorevole Nadir Tedeschi, ex consigliere provinciale e ex deputato, Antonio Iosa, presidente del circolo Perini, Eros Robbiani, segretario della sezione di via Mottarone, obiettivo della sanguinosa incursione ed Emilio De Buono, anch’egli  presidente di un altro circolo culturale di quartiere, il «Prealpi». Ieri i ... Continua a leggere »

Sarebbe già identificato uno dei quattro brigatisti

Sarebbe già stato identificato dalla Digos uno dei quattro brigatisti che martedì sera hanno assaltato la sezione DC «Perazzoli» di via Mottarone, alla Bovisa,  ferendo alle gambe Nadir Tedeschi, Eros Robbiani, Antonio Josa ed Emilio De Buono, all’identificazione del terrorista – un giovane legato in passato al gruppo capeggiato da Corrado Alunni – gli inquirenti sarebbero giunti grazie alle testimoniante, alcune ... Continua a leggere »

Il bersaglio era soltanto Tedeschi?

Milano – Alcune ipotesi, qualche sospetto, ma nessun fatto certo nelle indagini sull’incursione BR dell’altra sera nella sede della sezione DC “Perazzoli” di via Mottarone 5 alla Bovisa, conclusasi con il ferimento di Nadir Tedeschi ex parlamentare democristiano; Eros Robbiani,  segretario della sezione: Antonio Josa presidente del centro culturale… Apri l’allegato pdf per continuare a leggere il contenuto Continua a leggere »

C’era sicuramente una “talpa” tra di noi

Ci è andata ancora bene. In quel momento terribile ho pensato che ci avrebbero potuto anche ammazzare», commenta, l’onorevole Nadir Tedeschi dal suo letto di una stanza, all’ospedale San Carlo. Quando sono entrati stavo parlando io: ho visto per prima l’uomo, quello che continuavano a chiamare Silvio. L’onorevole non dà segni di afferenza a calmo, parla pacato. Davanti alla stanza ... Continua a leggere »

«Ma noi continueremo a far politica»

Nella sezione della Dc in via Mottarone al 5 sconvolta dalla sanguinaria irruzione del comando delle Brigate rosse che l’altra sera, dopo aver tenuto prigionieri sotto la minaccia delle armi venticinque persone per una ventina di minuti, hanno sparato alle gambe a Nadir Tedeschi e ad altri tre dirigenti del Partito democristiano, gli inquirenti hanno trovato pochi elementi utili. Molti ... Continua a leggere »

Storia di una fotografia

Milano — Martedì, ore 22 e 20, Un commando delle Brigate rosse è appena fuggito dalla sezione della Democratica Cristiana di via Mottarone 5. Ha lasciato sul pavimento quattro dirigenti democristiani  feriti alle gambe. Intorno c’è ancora terrore e confusione. Manfredi Caliberti, 43 anni, fotografo di cronaca da 12 anni, arriva questa foto. È un’immagine che passerà dalla cronaca alla storia… Apri ... Continua a leggere »

Sono andati a colpo sicuro

La notizia dell’irruzione alla “Perazzoli”, una delle 35 sezioni della DC di Milano, è arrivata in via Nirone verso le 23. “Stavamo discutendo selle commissioni elettorali” — ricorda il segretario cittadino, Maurizio Prada — Un iscritto ha telefonato, e ci siamo precipitati in via Mottarone. Un’altro telefonata, quasi alla stessa ora, è arrivata a Trezzano, in casa di Nadir Tedeschi e la ... Continua a leggere »

Vertice anti-br a Parigi Rinviato il processo Alunni

Aperto e subito rinviato al 10 aprile prossimo a Milano, il processo in Assise contro Corrado Alunni e gli altri 29 presunti terroristi accusati di aver fatto parte di “Prima linea” e delle altre bande armate a questa collegate. Eccezionali misure di sicurezza sono state adottate all’esterno ed all’interno del palazzo di giustizia. Il rinvio è stato deciso per riunire ... Continua a leggere »